Home Cronaca Whirlpool EMEA: al via Momenti da non Sprecare

Whirlpool EMEA: al via Momenti da non Sprecare

1899
Whirlpool EMEA


Download PDF

Per la seconda edizione coinvolte oltre 900 scuole tra Italia, Polonia e Slovacchia

Riceviamo e pubblichiamo.

Più di 900 scuole e 640.000 tra alunni, docenti e famiglie sono coinvolti in Italia, Polonia e Slovacchia nella seconda edizione di Momenti da non Sprecare, il progetto educativo lanciato lo scorso anno da Whirlpool EMEA, Europa, Medio Oriente e Africa, al fine diffondere consapevolezza sul tema dello spreco alimentare e del consumo responsabile e consapevole.

Attraverso un approccio multidisciplinare che promuove il gioco come elemento di apprendimento e la cucina come luogo di partecipazione, la seconda edizione del progetto coinvolgerà in Italia le comunità nelle regioni in cui Whirlpool opera: Lombardia, Toscana, Marche e Campania.

Per la prima volta, inoltre, l’iniziativa raggiungerà anche alunni, docenti e famiglie a Varsavia, Radomsko, Lodz, Wroclaw in Polonia e a Poprad, in Slovacchia, territori in cui Whirlpool EMEA è presente con attività commerciali e industriali.

Commenta Karim Bruneo, Corporate Responsibility and Government Relations Manager, Whirlpool EMEA:

Siamo orgogliosi di poter contribuire alla lotta allo spreco alimentare, una delle priorità a livello globale sancita dall’ONU e dalle istituzioni a livello europeo e nazionale.
Si tratta di un tema a noi molto caro, al centro della nostra strategia di responsabilità sociale e tra le linee direttrici dell’innovazione continua dei nostri prodotti.

Dopo il successo della prima edizione abbiamo deciso di estendere questo importante progetto alle altre comunità in EMEA in cui operiamo.

Con Momenti da non Sprecare vogliamo promuovere la responsabilità condivisa collaborando con gli educatori e le famiglie. Insieme siamo attori complementari nell’educazione e nella formazione dei bambini di oggi e degli adulti di domani.

Dichiara Beatrice Costa, Head of Programmes, ActionAid International Italia:

Siamo felici di poter essere partner di questo importante progetto anche per quest’anno. Ringraziamo Whirlpool per il suo impegno e la sua attenzione a temi così rilevanti come quelli del contrasto allo spreco alimentare e alla sana alimentazione.

È dai più piccoli che può partire il vero cambiamento: per questo sosteniamo questa iniziativa che mira a coinvolgere le comunità scolastiche in attività di formazione su stili alimentari rispettosi della propria salute e delle risorse disponibili.

Secondo i più recenti dati di Waste Watcher, ogni famiglia italiana spreca 84,9 kg di cibo nel corso dell’anno, pari a un totale di circa 2,2 milioni di tonnellate e a un valore economico di 8,5 miliardi di Euro corrispondenti allo 0,6% del PIL.

Tutte le scuole partecipanti al programma riceveranno un kit didattico contenente, oltre alla guida docenti, materiali appositamente ideati per stimolare la creatività degli alunni e invitarli a riflettere sui temi dell’anti spreco:

● l’album illustrato interattivo La mia cucina antispreco, che ogni bambino può portare a casa per condividere il progetto con i familiari;
● il gioco Nella nostra cucina non si spreca!, con un poster-plancia e 12 carte per esercitarsi al non spreco;
● la mini pubblicazione dedicata al concorso Talent Kitchen – storie di cucine che non sprecano, che include il regolamento, il modulo di partecipazione e i suggerimenti per creare ed inviare gli elaborati.

Per rendere ancora più stimolante la partecipazione al progetto le classi saranno coinvolte in un concorso educativo che le vedrà impegnate in un “agonismo virtuoso”: attraverso la presentazione di elaborati, foto, video, disegni sia analogici che digitali, gli alunni potranno far sentire la propria voce e condividere le loro piccole grandi idee.

Oltre ai premi indirizzati alle classi vincitrici, Whirlpool EMEA farà una donazione all’Associazione ActionAid Italia a favore della realizzazione di progetti contro la fame, la povertà e le disuguaglianze sociali in Italia e nel mondo.

I contenuti del kit distribuito alle scuole sono stati realizzati grazie alla consulenza scientifica del Global Food Institute di Whirlpool EMEA, centro di eccellenza con sede a Cassinetta di Biandronno (VA), dove ogni giorno tecnologi alimentari e ingegneri esperti di termodinamica, elettronica e meccanica si adoperano per migliorare costantemente l’esperienza dei consumatori, sviluppando soluzioni tecnologiche da applicare agli elettrodomestici per cucinare e conservare gli alimenti rispettandone il valore nutrizionale e le caratteristiche organolettiche.

Print Friendly, PDF & Email