Home Lombardia Regione Lombardia ‘Vita DA aMare’: ragazzi diversamente abili in barca a vela

‘Vita DA aMare’: ragazzi diversamente abili in barca a vela

752
'Vita DA aMare'


Download PDF

L’iniziativa, promossa da Claudio Pedrazzini e patrocinata dal Consiglio regionale lombardo, coinvolge associazioni del lodigiano, di Paullo e di Legnano

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

È stata presentata questo pomeriggio, 15 settembre, a Palazzo Pirelli ‘Vita DA aMare’, iniziativa rivolta a persone diversamente abili giunta alla sua ottava edizione.

Venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 settembre circa cento ragazzi diversamente abili segnalati da associazioni della Lombardia e della Sardegna si imbarcheranno con oltre sessanta tra accompagnatori, volontari, esperti velisti, medici e operatori sanitari, a Porto Rotondo, grazie alla collaborazione dello Yacht Club, della Marina e del Consorzio di Porto Rotondo con l’assistenza della Guardia Costiera.

'Vita DA aMare'
‘Vita DA aMare’

Ha evidenziato il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo:

Nel lavoro di elaborazione di proposte normative e misure socio-assistenziali nel campo della disabilità occorre sempre partire non dalla teoria, ma dalla persona umana e dal suo bisogno reale e concreto e un plauso va sicuramente alle associazioni promotrici e coinvolte in questa iniziativa, che lavorano quotidianamente mettendo al centro la persona e la sua unicità.

Iniziative come queste dimostrano il grado di maturità e di civiltà di un popolo e soprattutto testimoniano ancora una volta il grande cuore dei lombardi.

La manifestazione è patrocinata dal Consiglio regionale della Lombardia e quest’anno è sostenuta anche dal Comune di Olbia e gode del patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna.

Partner storici della manifestazione sono la sezione della Croce Rossa Italiana di Lodi, Sport Insieme, Fondazione Banca Popolare di Lodi e Rotary Adda Lodigiano.

Partecipano quest’anno anche l’associazione Il Sole nel Cuore Onlus di Legnano e la cooperativa sociale Il Carro – Comunità alloggio La Nave di Paullo.

Ha spiegato Claudio Pedrazzini, capogruppo di Forza Italia e tra i promotori dell’iniziativa:

‘Vita Da aMare’ è partita è partita otto anni fa grazie all’idea di un gruppo di amici che ha voluto condividere la passione per la barca a vela con persone con abilità diverse.
Così è nato qualcosa di unico rivolto non solo ai ragazzi speciali, ma a tutti coloro che si mettono a disposizione degli altri con grande sensibilità.

Quest’anno i nostri ragazzi avranno a disposizione ben 18 imbarcazioni dai 14 ai 18 metri. La scelta della vela non è casuale: si tratta di un’attività che a bordo impegna tutti, costringendoli a vivere gomito a gomito 24 ore su 24, dalla navigazione in mare aperto ai pasti al riposo in porto, stimolando le capacità di aggregazione e di “fare squadra”.

‘Vita DA aMare’ rappresenta la rotta indispensabile da tracciare per sensibilizzare tutti a lavorare verso una vera inclusione sociale.

Per questo in Regione Lombardia stiamo lavorando con attenzione a misure che vanno dall’inserimento lavorativo al sostegno alla residenzialità anche fuori dalla famiglia d’origine: abbiamo predisposto un piano da 31 milioni di euro per l’attuazione della legge “Dopo di noi” e stiamo continuando a investire sulla misura del Reddito di Autonomia specificamente rivolta alle persone con disabilità, per la quale abbiamo già stanziato 5 milioni di euro.

Nel programma di ‘Vita Da aMare 2017’ figura non solo l’attività in mare ma sono previsti anche momenti ufficiali di informazione sulle attività della Guardia Costiera, la partenza in contemporanea con una regata competitiva che si tiene nella giornata di sabato 22 settembre e una esibizione-dimostrazione del personale e dei cani della Scuola Italiana Cani da Salvataggio di Cagliari.

La chiusura è prevista alle ore 16:00 di domenica 24 settembre nella piazzetta di Porto Rotondo con la consegna degli attestati ai ragazzi.

Foto Lombardia Quotidiano

'Vita DA aMare'

Print Friendly, PDF & Email