Home Toscana Regione Toscana Vino, riflettori accesi su BuyWine e Anteprime di Toscana

Vino, riflettori accesi su BuyWine e Anteprime di Toscana

358
BuyWine


Download PDF

Conferenza stampa il 3 febbraio a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Il vino di Toscana protagonista di due importanti appuntamenti in calendario nelle prossime settimane. BuyWine, la più importante vetrina per il settore, torna a Firenze, alla Fortezza da Basso, il 7 e l’8 febbraio per la sua X edizione. Per l’occasione si daranno appuntamento a Firenze 260 produttori toscani selezionati grazie ad un bando regionale e circa 240 buyer provenienti da oltre 50 Paesi.
Le Anteprime di Toscana 2020 inizieranno il 15 febbraio sempre a Firenze, alla Fortezza da Basso, con PrimAnteprima: l’anteprima collettiva regionale durante la quale i Consorzi di Tutela aderenti presentano le nuove annate e guidano giornalisti ed operatori alla scoperta dei loro territori.

Tra BuyWine a PrimAnteprima in programma numerose iniziative aperte al pubblico che legano il vino al cinema e all’architettura. Il programma dettagliato verrà presentato in conferenza stampa.

Le iniziative saranno presentate lunedì 3 febbraio alle 12:15, con una conferenza stampa nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10, Firenze, cui parteciperanno l’Assessore all’agricoltura Marco Remaschi, il Presidente di PromoFirenze Massimo Manetti, il Direttore della Fondazione Sistema Toscana Paolo Chiappini.

Nel corso della conferenza l’Assessore Remaschi, alla presenza di Carlo Dugo, Ambasciatore italiano del Concours Mondial de Bruxelles e di Massimo Marchi, Segretario nazionale FISAR, premierà Carlotta Salvini, Miglior Sommelier d’Italia FISAR 2019; Barbara Tamburini, vincitrice dell’Oscar del Vino-Premio Giacomo Tachis quale miglior Enologo 2019; le aziende toscane produttrici dei vini medagliati al Concours Mondial de Bruxelles 2019.

Al termine della conferenza è prevista una degustazione a cura dei sommelier FISAR di alcuni vini medagliati al Concours Mondial de Bruxelles.

Print Friendly, PDF & Email