Home Toscana Regione Toscana Videosorveglianza, 1 milione di euro destinato a 46 Comuni toscani

Videosorveglianza, 1 milione di euro destinato a 46 Comuni toscani

408
videosorveglianza


Download PDF

Nella scheda i contributi Comune per Comune

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

La Giunta raddoppia lo stanziamento dell’ottobre dello scorso anno quando furono 38 Comuni a ricevere il finanziamento.

Il Presidente Giani e l’Assessore Ciuoffo:

Prosegue il supporto ai Comuni sulla sicurezza urbana da parte della Regione. Questo provvedimento sarà accompagnato con iniziative di animazione e socialità nelle zone più fragili.

La Giunta regionale – su proposta dell’Assessore alla sicurezza e ai rapporti con gli enti locali, Stefano Ciuoffo – ha destinato 996.000 euro alla realizzazione di impianti di videosorveglianza.

Con questo ulteriore stanziamento raddoppia la cifra destinata a questo scopo, visto che il primo analogo finanziamento era stato deliberato nell’ottobre dello scorso anno.

In quell’occasione furono 38 i Comuni che si videro attribuire il finanziamento, mentre questa volta si tratta di altre 46 amministrazioni.

La graduatoria di coloro che avevano presentato domanda era composta da 156 Comuni. In questo modo si è riusciti ad accontentare i primi 84 Comuni.

Commentano il Presidente Eugenio Giani e l’Assessore Ciuoffo:

È il nostro contributo per garantire nei centri abitati della Toscana maggiori controlli contro ogni atto criminoso.

È bene ricordare però che si tratta di un provvedimento di per sé non risolutivo, che va accompagnato con iniziative di animazione e socialità nelle zone più fragili.

Azioni, queste ultime, che gli amministratori locali conoscono bene e che in moltissimi casi vengono perseguite, affiancando alle dotazioni tecnologiche l’elemento indispensabile rappresentato dal capitale umano.

I finanziamenti sono stati concessi a 14 comuni della provincia di Arezzo, a 7 di quella di Siena, a 6 di Pistoia e di Pisa, a 5 di Lucca, a 4 di Grosseto, a 3 di Firenze e ad 1 di Massa Carrara.

Gli importi variano da un minimo di 7.000 ad un massimo di 80.000 euro, dipendentemente dall’entità del progetto stesso.

Elenco Comuni con importi finanziati

Print Friendly, PDF & Email