Home Rubriche Stay in... Music Musica, vi presento la nuova rubrica

Musica, vi presento la nuova rubrica

878


Download PDF

Salve a tutti, questa è la nuova rubrica di musica di Ex Partibus.

In questo spazio, vi proporrò degli approfondimenti riguardanti il settore della musica e tutto ciò che gli ruota attorno. Vi inserirò, brani, album, video di grandi band storiche, condividerò con chi mi seguirà interviste e notizie riferenti a personaggi che hanno fatto non solo la storia della musica ma che hanno inciso profondamente anche la  società e i costumi di ogni periodo.

musica
musica – un vecchio vinile

Vi farò scoprire delle vere e proprie perle rare, quali gruppi poco conosciuti che non hanno avuto il giusto merito nel panorama musicale.

I generi musicali che saranno condivisi, avranno un ampio spettro di stili, dal rock suddiviso in tutto il suo ampio spettro di sottogeneri, quali il blues rock, l’hard rock, il beat, l’heavy rock, il progressive rock, approfondiremo il panorama italiano con band quasi sconosciute alla massa di grande qualità da non perdere, andremo a toccare il mondo del Jazz, dell’elettronica, e delle nuove forme di suono, che andranno a scovare sia grandi artisti del genere che talenti da tutto il mondo.

Questa rubrica vuole essere interattiva con i lettori, scrivetemi per proporre argomenti nuovi da discutere, proponete qualsiasi video che ritenete abbia la giusta inerenza alla rubrica, fatemi sapere quale è stato l’ultimo concerto che avete assistito e come è stata la vostra esperienza.

Ecco sono giunto alla fine di questa presentazione, credo che abbiate capito qual’è lo spirito di questa rubrica, vi aspetto con il primo articolo di un importante notizia di un concerto da vedere al…. cinema!

Vi lascio con un brano di benvenuto, come anteprima, vi posto un esplosivo live della leggendaria band inglese capitanata dal grande vocalist Robert Plant ed il re del blues rock Jimmy Page. Si tratta di “Bring it on home” dei Led Zeppelin. Vi auguro buon ascolto e a presto con le nostre news!

https://www.youtube.com/watch?v=Pm3zUQjG5no

Antonio Villani

Print Friendly, PDF & Email
Antonio Villani

Autore Antonio Villani

Nato con la musica da quando ero praticamente in fasce. Ringrazio infinitamente mio padre per quando ogni domenica "caricava" un LP di jazz, rythm and blues, swing, ed il mio orecchio incuriosito ascoltava quelle mille note e ritmi che si intersecavano tra loro. Non posso inoltre non menzionare il mio primo strumento musicale, regalatomi nel 1989, la splendida Yamaha PSS-390, mia vera delizia, al quale con i suoi sample e con il suo spettacolare equalizer mi divertivo spassionatamente a riprodurre un sacco di campionamenti e a mio modo... comporre diverse melodie e divertendomi come un matto a 5,6 anni, rompendo i timpani a mia madre. Beh che dire, la mia vena musicale ha avuto inizio e si è poi maturata verso il genere rock, da sempre la mia essenza, al quale faccio riferimento, con la sua forma base quale il blues-rock fino a poi ramificarsi in tutti i suoi sottogeneri, non solo blues. Ho sempre avuto un grande orecchio ed una passione innata, nell'ascoltare attentamente ogni sfumatura di un brano o di un album e cerco di poter offrire questa mia esperienza modellata su ormai infinite ore di ascolto di infiniti album, fino ad arrivare a forme di massima sperimentazione musicale, con l'obiettivo e la speranza di potervi consigliare qualsiasi disco nella maniera piu professionale possibile.