Home Territorio Vanessa Gravina: ‘A Sorrento (NA) ho avuto un esorcismo’

Vanessa Gravina: ‘A Sorrento (NA) ho avuto un esorcismo’

183
Vanessa Gravina


Download PDF

La splendida attrice, in partenza dalla soap ‘Il Paradiso delle Signore’, riprende la tournée in teatro. In autunno sarà a Sorrento ospite del Premio ‘Penisola Sorrentina’

Riceviamo e pubblichiamo.

Sorrento (NA), si sa, incanta tutti. Luogo privilegiato del ‘Grand Tour’, dallo scorso anno è diventata anche il luogo ispiratore di speciali ‘Residenza d’Artista’, promosse del Premio ‘Penisola Sorrentina Arturo Esposito’.

Tanti gli artisti passati per il Premio, che si svolge annualmente a Piano di Sorrento. Alcuni di essi però sono stati letteralmente ‘stregati’ dalla bellezza del golfo e si sono innamorati della magnifica terra delle Sirene. Tra questi c’è lei: Vanessa Gravina.

Dichiara l’attrice:

A Sorrento, dopo aver vinto il Premio Penisola Sorrentina, ho voluto trascorrere insieme con mio marito Domenico la fine dell’anno passato e cominciare questo 2020. Ho avuto una specie di esorcismo dalle inquietudini, dal grandissimo stress lavorativo.

In questo luogo ho amici fantastici come lo stilista Giuseppe Tramontano e l’infaticabile Mario Esposito, il patron del Premio. Come dice la canzone ‘Torna a Surriento’, anche io ritornerò a Sorrento quest’anno, in autunno, per partecipare al grande evento dei 25 anni del Penisola Sorrentina.

Vanessa Gravina indossa i panni della contessa Adelaide di Sant’Erasmo nel daily di Rai1 ‘Il Paradiso delle Signore’.

Racconta;

Il mio personaggio ne ‘Il Paradiso delle Signore’ è molto impegnativo, ma anche liberatorio perché raccontando le ombre di Adelaide io mi apro alla luce. A un certo punto sembra che l’amore conduca il mio personaggio ad una nuova vita, ma come ogni tradizione narrativa che si rispetti ci sarà il colpo di scena.

Vanessa Gravina lascerà, infatti, la soap per dedicarsi al teatro, ma presto i suoi affezionati la ritroveranno sul piccolo schermo dopo questo momentaneo viaggio della Contessa di Sant’Erasmo. Chissà cosa capiterà ad Adelaide!

Print Friendly, PDF & Email