Home Territorio ‘Valorelavoro. Dipinti, testi e video’ al PAN

‘Valorelavoro. Dipinti, testi e video’ al PAN

473
'Valorelavoro. Dipinti, testi e video'


Download PDF

In mostra dal 12 al 24 luglio a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

Dal 12 al 24 luglio, inaugurazione il 12 luglio ore 17:00, presso il PAN Palazzo Arti di Napoli, Sala Loft, si terrà la mostra ‘Valorelavoro dipinti, testi e video’, a cura di Maurizio Petti in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura ed il Turismo del Comune di Napoli.

L’idea di una serie di opere incentrate sulla tematica del lavoro nasce dalla sensibilità
dell’autore, Maurizio Petti, da sempre vicino ad un certo tipo di umanità.
La scelta è stata quella di riportare il senso di questo aspetto centrale della vita di ogni
uomo, lì dove realmente nasce, restituendo alle parole il giusto valore etimologico, che per natura è legato indissolubilmente alla fatica umana e che ha poco in comune con le tante attività lavorative nate nella società contemporanea.

“Valore Lavoro” quindi, come valore palpabile del lavoro inteso come Atto, Fatica, Azione,
Gesto, Manualità, Ritualità, Protensione… “Fatica” è infatti il denominatore comune degli
uomini e delle donne protagonisti dei dipinti in mostra, e il valore di questa fatica è pesante quanto invisibile…

Maurizio Petti, nell’Universo a cui dà vita nel suo percorso cromatico, si sofferma e invita il
visitatore a soffermarsi, attraverso un’esperienza non solo visiva ma raccontata, proprio
sul peso e la palpabilità di questo valore. L’ideatore, infatti, non si accontenta delle sole figure, è in cerca di qualcosa di più, di storie, di rumori, e se fosse stato possibile anche di odori e sapori.

Nasce così l’incontro che coinvolge altre figure creative, altri artisti, come Francesco
Grattagliano, che ha tirato fuori testi narrativi, ispirati ad ognuno dei dipinti, brevi e
semplici, ma di un efficacia estrema. Testi che spiccano il volo, non appena affidati alla
esperienza di due grandi figure del teatro internazionale come Imma Villa e Carlo Cerciello.

Il racconto dà vita e storia ad ognuno dei personaggi rappresentati, dai raccoglitori di canna da zucchero di Cuba alle mietitrici del Vietnam, dal pescatore della Sicilia alle portatrici di acqua dell’India.
Centrale anche il tema del rapporto con la terra e di un allontanamento forzato o indotto dai condizionamenti dei Sistemi che cambiano. Ma ciò che dice il padre al figlio, nel testo
di ‘Manos de campesino’ ” Rispetta tutto quello che vedi, il nostro pane viene da qui” ci obbliga a riconsiderare il senso e il significato profondo del “Valore Lavoro”.
Maria Teresa Buono

PAN
Palazzo delle Arti di Napoli
via dei Mille, 60 Napoli

Orari di apertura
lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato: 09:30-19:30
domenica: 09:30-14:30
martedì: chiuso

Ingresso consentito sino ad un ora prima della chiusura.
Ingresso gratuito

Per informazioni:
081-7958651
pan@comune.napoli.it

Print Friendly, PDF & Email