Home Territorio Universiade: Oliva e Rosolino con ragazzi di istituti penali minorili

Universiade: Oliva e Rosolino con ragazzi di istituti penali minorili

508
Patrizio Oliva


Download PDF

Le dichiarazioni dei due ambassador di Napoli 2019

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa Universiade Napoli 2019.

Gli ambassador di Napoli 2019 incontreranno i ragazzi degli Istituti Penali Minorili della Campania. Lunedì 17 giugno alle ore 10:00 Patrizio Oliva sarà nel Penitenziario di Nisida a Napoli, mentre mercoledì 19 giugno Massimiliano Rosolino visiterà la struttura di Airola in provincia di Benevento.
Gli incontri, organizzati nell’ambito del protocollo d’intesa tra l’Universiade e il Centro per la Giustizia minorile della Campania, saranno l’occasione per i campioni di raccontare la loro esperienza e di promuovere i valori dello sport come possibilità di riscatto.

Sottolinea Patrizio Oliva:

Lo sport è una scuola di vita i valori trasmessi dallo sport come il rispetto delle regole, la disciplina e il rispetto per l’avversario si traducono in senso civico nel rispetto per le leggi, l’ambiente e la persona. È importante stare vicino a questi giovani e dargli una nuova opportunità.

Spiega Massimiliano Rosolino:

Lo sport è lo strumento con cui abbattere le barriere e i pregiudizi. Sono molto contento di questa iniziativa, sarà un momento di confronto costruttivo. La speranza è che questi ragazzi possano trovare nello sport un motivo di riscatto e di integrazione.

Il Comitato Organizzatore di Napoli 2019 darà inoltre la possibilità ai minori dell’area penale di partecipare, con accompagnatori, alla Cerimonia di apertura dell’Universiade il 3 luglio allo Stadio San Paolo e di assistere ad alcune gare e allenamenti nei diversi impianti sportivi della regione in cui si svolgeranno le gare dal 3 al 14 luglio.
Massimiliano Rosolino

Print Friendly, PDF & Email