Home Toscana Regione Toscana Toscana, ciclopista Stia-Ponte a Buriano: accordo per completamento

Toscana, ciclopista Stia-Ponte a Buriano: accordo per completamento

535
Vincenzo Ceccarelli


Download PDF

Dichiarazione dell’Ass. Ceccarelli

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Un accordo per completare l’intero percorso della ciclopista da Stia a Ponte a Buriano, nell’aretino, e finanziare la manutenzione e la promozione del primo stralcio già realizzato.

A firmare l’intesa questa mattina, 14 dicembre, a Firenze sono stati l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli e i rappresentanti dell’Unione dei Comuni montani del Casentino, oltre a quelli delle amministrazioni comunali di Arezzo, Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chiusi della Verna, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio-Stia, Subbiano, Chitignano, Montemignaio e Talla.

Ha detto l’assessore:

L’accordo che abbiamo firmato stamani rappresenta un passo in avanti importante per la realizzazione della ciclopista che unirà Stia e Ponte a Buriano, garantendo un percorso sicuro e ben definito, anche ad uso cicloturistico, in un’area di grande valore paesaggistico-culturale, e collegherà il Casentino con l’intero percorso della ciclopista dell’Arno e Sentiero della Bonifica.

Si tratta di un progetto importante, suddiviso in 3 lotti, che vedrà come capofila l’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Il valore complessivo dell’intervento è di 4.350.000 euro.

Con la firma di oggi la Regione si impegna a finanziare, nelle annualità 2017 e 2018, 1.350.000 per l realizzazione del 1° lotto, che va da Stia alla zona industriale di Castel San Niccolò e da Ponte a Poppi a Bibbiena,compreso il collegamento dell’Archiano. La sua realizzazione è prevista entro la fine del 2018.

Il secondo lotto comprende il completamento del tracciato da Stia a Ponte a Buriano, esclusi il tratto di raddoppio a Bibbiena, la passerella sul Corsalone e il tratto Subbiano – Giovi, con realizzazione delle passerella sul Torrente Archiano, nella nuova ubicazione chiesta dal Comune di Bibbiena.

La realizzazione è prevista entro fine 2018 e il costo stimato di 2.100.000 euro, di cui euro 1.050.000 a carico della Regione Toscana e 1.050.000 a carico dei Comuni.
Sono inoltre previsti 313.000 euro di lavori complementari per la passerella sul Torrente Rassina e sul Torrente Archiano.

Il terzo lotto, infine, comprende il completamento del progetto generale entro la fine del 2020.

Print Friendly, PDF & Email