Home Territorio Torna ‘Il pasto della solidarietà’ per i senza dimora

Torna ‘Il pasto della solidarietà’ per i senza dimora

289
Croce Rossa Italiana e Land Rover Italia nel progetto 'Le strade della solidarietà'

Il 15 dicembre a Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze e Palermo

Riceviamo e pubblichiamo.

A cinque anni dall’avvio del progetto ‘Le strade della solidarietà’, nato con l’obiettivo di sostenere i più bisognosi nei contesti metropolitani, Land Rover Italia e Croce Rossa Italiana organizzano, per la seconda volta insieme, ‘Il pasto della solidarietà’ che si terrà sabato 15 dicembre in 6 città sul territorio nazionale.

Una lunga tavola ideale a collegare l’Italia da Nord a Sud. Oltre mille persone a rischio di esclusione sociale, sedute insieme. Più di cinquecento volontari impegnati nella preparazione e distribuzione dei pasti e il coinvolgimento di rinomati chef stellati.

Il prossimo 15 dicembre, in contemporanea in sei città d’Italia, si svolgerà ‘Il pasto della solidarietà’, evento organizzato dalla Croce Rossa Italiana con il sostegno di Land Rover: più di mille persone senza dimora riceveranno un pasto caldo, condivideranno momenti di incontro, conforto e convivialità nelle piazze simbolo di Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze e Palermo.

Durante l’iniziativa i partecipanti riceveranno un kit contenente beni di prima necessità e il necessario per affrontare il freddo dei mesi invernali, avranno la possibilità di fare visite mediche e check up gratuiti e di usufruire di barbieri e professionisti della cura della persona. Si tratta della seconda edizione de ‘Il pasto della solidarietà’ organizzato da Croce Rossa Italiana e Land Rover, dopo quello del gennaio 2016 che vide il coinvolgimento di 24 città, 2.500 persone senza dimora e più di mille volontari.

Per l’occasione, a Milano i volontari della CRI si metteranno ai fornelli insieme al cuoco Filippo La Mantia, Ambassador per il Brand Jaguar, a Roma invece sarà Dino De Bellis a organizzare il menu, a Torino il “mago delle focacce liguri” Salvatore Lo Porto farà assaggiare il suo piatto forte a tutti i commensali, a Firenze Antonello Sardi preparerà la sua famosa cheesecake e a Napoli sarà lo chef Pasquale Marigliano, miglior pasticcere d’Italia 2016, a curare il menu.

Spiega il Consigliere nazionale della Croce Rossa Italiana, Paola Fioroni:

Il nostro intento è offrire un pasto caldo e conforto alle persone che vivono in condizione di grave marginalità, ma anche sensibilizzare la collettività sulle problematiche e i diritti delle persone socialmente vulnerabili, che vivono nell’invisibilità, e informare sull’importanza delle attività quotidiane svolte dai nostri volontari, per i quali l’essere umano e la dignità della persona sono sempre al centro.

L’evento è parte del progetto le Strade della Solidarietà, attraverso il quale, dal 2013, Land Rover sostiene le attività delle Unità di Strada della Croce Rossa Italiana con mezzi, iniziative e specifiche attività formative. La collaborazione ha, infatti, l’obiettivo non solo di aiutare un numero sempre maggiore di persone senza dimora, ma anche di formare volontari sempre più preparati, consapevoli e specializzati che non si limitino, nel loro intervento, a ridurre il danno della vita in strada, ma accompagnino piuttosto le persone senza dimora verso tutti quei servizi cui hanno diritto, fino alla piena inclusione sociale.

Secondo gli ultimi dati ISTAT, le persone senza dimora in Italia sono oltre cinquantamila, una cifra, però, in costante e drammatica ascesa. La Croce Rossa Italiana, attraverso i suoi 654 Comitati, ha fornito assistenza a quasi trentatremila persone senza dimora.

Solo nel 2018, nelle sei città metropolitane del progetto ‘Le strade della solidarietà’, sono state oltre 800 le persone assistite in modo continuativo, supporto sociale, sanitario e psicologico. Ben 58, invece, i Comitati territoriali di Croce Rossa Italiana impegnati, durante l’anno, nelle attività legate alle emergenze causate dal gelo invernale e dal caldo estivo e più di 15.000 gli interventi che hanno visto coinvolti i volontari nella distribuzione di generi alimentari e indumenti.

Commenta Daniele Maver, Presidente di Jaguar Land Rover Italia:

Siamo molto orgogliosi di essere ancora una volta al fianco di CRI grazie ad un progetto che incarna lo spirito di solidarietà ed i valori fondamentali del marchio Land Rover da sempre estremamente sensibile ed attivo nel sociale.

Sostenere un’iniziativa concreta come il Pasto della Solidarietà rappresenta dunque un’occasione in cui crediamo fortemente ritenendola utile sia per dare un aiuto fattivo che per sensibilizzare la collettività rispetto ad un fenomeno in crescita, con un impatto così importante a livello sociale.

La Croce Rossa e Land Rover collaborano da oltre sessant’anni in tutto il mondo, impegnandosi nello sviluppo di attività volte al raggiungimento e al sostegno di un sempre maggior numero di persone vulnerabili.

Location ‘Il pasto della solidarietà’ sabato 15 dicembre
Roma – Stazione Ostiense, piazzale Partigiani, Area Parcheggio FS
Milano – Castello Sforzesco, piazza Castello
Napoli – Basilica Santuario Santa Maria del Carmine Maggiore, piazza del Carmine n.2
Torino – La Piccola Casa della Divina Provvidenza, via Cottolengo n.17
Firenze – Sala ex Leopoldine, piazza T. Tasso n.7
Palermo – Missione San Francesco dei Frati Cappuccini, via Cipressi n.233

Print Friendly, PDF & Email