Home Territorio Abruzzo ‘Teatro in Provincia’ al Teatro a l’Avogaria

‘Teatro in Provincia’ al Teatro a l’Avogaria

247
Angelo Callipo


Download PDF

In scena il 31 marzo a Venezia

Riceviamo e pubblichiamo.

Domenica 31 marzo 2019, alle ore 18:30, ingresso libero, il Teatro a l’Avogaria di Venezia, Dorsoduro 1607, Corte Zappa, ospita per il terzo anno consecutivo una serata di ‘Teatro in Provincia’, la manifestazione ideata dal Centro Italiano di Drammaturgia Contemporanea che coinvolge ben undici Teatri in tutta Italia, da Roma a Chieti, da Perugia a Rieti, passando appunto per Venezia.

La struttura della manifestazione è molto semplice: trentatré drammaturghi italiani, divisi in quattro maratone, partecipano con brevi testi letti nel corso della serata, mentre il pubblico in sala potrà esprimere il proprio voto grazie a una scheda.

Al Teatro a l’Avogaria saranno gli allievi del II Corso del Laboratorio ‘G. Poli’ guidati da Angelo Callipo a dare voce ai testi di una delle maratone: otto lavori teatrali ispirati a temi quali passione, lavoro, libertà, coppia, al centro di questa settima edizione di ‘Teatro in Provincia’.

Brevi testi, dunque, divertenti o amari, ironici o paradossali per una serata all’insegna del Teatro contemporaneo e che trasforma, grazie al sistema del voto, il pubblico in sala da semplice spettatore ad attivo protagonista.

Un meccanismo pensato per riallacciare un contatto vivo tra autori contemporanei e platea ed allo stesso tempo mettere in relazione le diverse realtà territoriali.

Diffondere la drammaturgia italiana presso il maggior numero possibile di sale, rimettere il Teatro e la scrittura teatrale al centro dell’attenzione socio-culturale.

L’Associazione Teatro a l’Avogaria, nasce nel 1969 dalla passione e dalla tenacia di Giovanni Poli, già fondatore del Teatro Universitario Cà Foscari di Venezia, e dagli esordi si pone come laboratorio di ricerca che coniuga un metodo d’improvvisazione teatrale tra la Commedia dell’Arte e le Teorie dell’Avanguardia.

In più di quarant’anni di attività ha prodotto oltre sessanta spettacoli tra cui la ‘Commedia degli Zanni’ rappresentata con successo sui più importanti palcoscenici internazionali.

Riconosciuta come uno dei centri di formazione professionale di riferimento nel Triveneto, ogni anno organizza corsi, dedicati ad appassionati e professionisti, su discipline quali recitazione, commedia dell’arte, dizione, storia del teatro, canto, tecnica dell’interpretazione.

Print Friendly, PDF & Email