Home Territorio Sergio Cammariere a ‘Scenari Casamarciano 2019’

Sergio Cammariere a ‘Scenari Casamarciano 2019’

378
Sergio Cammariere


Download PDF

Il 10 settembre al complesso badiale di Santa Maria del Plesco di Casamarciano (NA) il cantautore presenta dal vivo i brani di ‘La fine di tutti i guai’

Riceviamo e pubblichiamo.

Dieci album per definire una poetica musicale che si muove fra la musica d’autore e il jazz: così Sergio Cammariere è diventato un cantautore – cerniera tra i grandi del passato e il nostro presente.

Martedì 10 settembre alle ore 21:00 presenterà il suo nuovo spettacolo nella nona edizione del festival ‘Scenari Casamarciano 2019’. L’appuntamento con Cammariere è nel complesso badiale di Santa Maria del Plesco.

Ad accompagnarlo la sua storica band, al suo fianco fin dagli esordi: Daniele Tittarelli, Luca Bulgarelli, Amedeo Ariano.

Lo spettacolo rispecchia l’animo e l’approccio musicale dell’artista, una combinazione tra momenti di poesia, intrisi di atmosfere jazz e ritmi latini, uniti ad atmosfere bossanova. Nel recital successi come ‘Dalla pace del mare lontano’, ‘Tempo perduto’ e ‘Sorella mia’ e le canzoni del suo recente decimo album, ‘La fine di tutti i guai’ uscito nel maggio scorso.

Cammariere recupera dal baule dei ricordi i suoi successi più acclamati, dipingendoli di nuove sfumature: ‘Tempo perduto’, ‘Via da questo mare’, ‘Tutto quello che un uomo’, il brano della prima partecipazione a Sanremo nel 2003, in un perfetto equilibrio armonico che ne sottolinea l’intensità emotiva. Le suggestioni del pianoforte svelano la melodia de ‘Dalla pace del mare lontano‘ aprendo la strada ad un ritmo incalzante contaminato di venature latine.

E ancora ‘L’amore non si spiega’, con il suo testo impegnato e sentimentale in cui la musica sconfina nella poesia, mentre chiude il capitolo dei ricordi la vivace e autoironica ‘Cantautore piccolino’.

Immancabili poi i tributi e gli omaggi ai cantautori che lo hanno ispirato durante la sua carriera.

Dopo il recital del cantautore, il festival diretto da Giulio Baffi presenterà mercoledì 11 settembre la pièce ‘Atti unici a colori’ e giovedì 12 il Gran Gala intitolato ‘Le Voci del teatro’ dedicato all’opera lirica.

Venerdì 13 settembre si terrà alle ore 21:00 un Incontro – conversazione curato da Giulio Baffi con Raffaele Ausiello e intitolato ‘Il balcone di Eduardo’, dedicato all’impegno “civile” del grande autore ed attore.

Lunetta Savino sarà protagonista, sabato 14 settembre, di ‘Non farmi perdere tempo’ di Massimo Andrei.

Una suite di musiche e teatro è la cornice in cui si muove domenica 15 settembre ‘Preghiera in mare’, interpretata da Stefania Rocca che concluderà la rassegna.

Print Friendly, PDF & Email