Home SMOCSG Santa Messa in suffragio del Duca Don Diego de Vargas Machuca a...

Santa Messa in suffragio del Duca Don Diego de Vargas Machuca a Catania

588
Santa Messa a Catania


Download PDF

Celebrazione eucaristica nella Regia ed Insigne Basilica Collegiata di Maria Santissima dell’Elemosina

Domenica 9 giugno 2024 alle ore 10:30, presso la Regia ed Insigne Basilica Collegiata di Maria Santissima dell’Elemosina in via Etnea 23 a Catania, è stata celebrata la programmata Santa Messa in suffragio dell’anima del Duca Don Diego de Vargas Machuca, il compianto Presidente della Real Commissione per l’Italia, ad un anno della sua morte, avvenuta il 25 maggio 2023.

Ha partecipato una rappresentanza della Delegazione della Sicilia Orientale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, guidata dal Delegato.

La solenne e toccante celebrazione ha sottolineato l’importanza e la memoria di coloro che hanno dedicato la loro vita al servizio della Sacra Milizia.

Ha presieduto la Santa Messa il Cappellano Capo della Delegazione, Mons. Carmelo Salvatore Asero, Cappellano di Merito con Placca d’Argento, Vicario Giudiziale dell’Arcidiocesi di Catania, alla presenza del Delegato, Nob. Ferdinando Testoni Blasco, Cavaliere Gran Croce di Giustizia.

Inoltre hanno partecipato: Santino Adriano Matarazzo e Piersanti Serrano, Cavalieri di Merito con Placca d’Argento; Nino di Mauro, Marcello Catalano, Alfio Scirè Risichella, Luigi Lauriola, Agostino Marando, Cavalieri di Merito; Innocenzo Pillitteri e Salvatore Cardaci, Cavalieri d’Ufficio; Dott. Benedetto Reggio, Domenico Ciccarello e Giuseppe Chiesa, Postulanti.

La Prima lettura e il Salmo responsoriale sono stati letti da Salvatore Cardaci, Cavaliere d’Ufficio. La Seconda lettura è stata letta da Dott. Benedetto Reggio, Postulante.

Il Vangelo è stato proclamato dal Cappellano Capo Mons. Carmelo Salvatore Asero, che a termine della Santa Messa ha recitato anche la Preghiera del Cavaliere Costantiniano.

La solenne liturgia è stata animata con i brani eseguiti all’organo da Piersanti Serrano, Cavaliere di Merito con Placca d’Argento.

Print Friendly, PDF & Email