Home Territorio Estero Russia: rilasciare immediatamente Vladimir Kara-Murza e Alexei Navalny

Russia: rilasciare immediatamente Vladimir Kara-Murza e Alexei Navalny

758
Parlamento europeo


Download PDF

Il Parlamento condanna fermamente le detenzioni per motivi politici ed esorta i Paesi UE a fornire visti umanitari ai dissidenti russi a rischio di persecuzione politica

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Parlamento europeo in Italia.

In seguito alla recente condanna a 25 anni di carcere del giornalista russo – britannico Vladimir Kara-Murza per aver criticato il regime di Vladimir Putin, i deputati condannano fermamente questa sentenza per motivi politici e chiedono che sia immediatamente e incondizionatamente rilasciato.

Inoltre, avanzano la stessa richiesta per l’attivista dell’opposizione russa e vincitore del Premio Sacharov 2021 Alexei Navalny, tuttora detenuto in una colonia penale, e per tutti gli altri prigionieri politici in Russia.

La risoluzione non legislativa è stata approvata con 508 voti favorevoli, 14 contrari e 31 astensioni.

Considerando che la salute di Kara-Murza e Navalny si sta rapidamente deteriorando a causa dei maltrattamenti e della mancanza di cure mediche adeguate, i deputati denunciano l’escalation delle violazioni dei diritti umani da parte del regime russo e condannano la repressione in atto nei confronti dei critici del governo, dei difensori dei diritti umani e dei giornalisti indipendenti nel Paese.

Per questo, invitano il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite a condurre un’indagine immediata sugli atti di detenzione inumana, di tortura e di omicidio di oppositori politici in Russia.

I deputati chiedono ai Paesi UE nel Consiglio di adottare sanzioni severe, nell’ambito del regime globale di sanzioni dell’UE su diritti umani, nei confronti di giudici, pubblici ministeri e altri individui russi responsabili di procedimenti arbitrari, detenzioni e torture nei processi per motivi politici.

Infine, esortano gli Stati membri a fornire visti umanitari e sostegno di altro tipo ai dissidenti russi a rischio di persecuzione politica.

Per maggiori dettagli, il testo approvato sarà disponibile qui.

Print Friendly, PDF & Email