Home Rubriche Muórze e surze Rotolo rustico con besciamella

Rotolo rustico con besciamella

428
Rotolo rustico con besciamella


Download PDF

Ingredienti besciamella

100 grammi di farina
Mezzo litro di latte
50 grammi di burro

Ingredienti da mescolare alla besciamella
3 uova
100 grammi di panna liquida
1 cucchiaino di lievito per torte salate

Ingredienti per il ripieno
3 cipolle
Vino bianco qb
8 filetti di acciughe sottolio
Parmigiano reggiano qb
Olio EVO qb

Procedimento

Ormai l’autunno è alle porte e le temperature sono destinate ad abbassarsi, quindi possiamo tranquillamente provare ad accendere il forno, cosa che durante la calura estiva abbiamo evitato per quanto possibile.
Questa ricetta può servire sia come stuzzichino, come apertura di pasto, sia come merenda che per una cena leggera; spesso lo preparo per la domenica sera, quando dopo un pranzo abbondante non abbiamo molta fame ma ci fa piacere mangiare qualcosa di “sfizioso”, come si dice a Napoli.

La prima cosa da fare è preparare la besciamella; possiamo comprarla già pronta, ma preferisco farla da me, è semplice da fare e il risultato è davvero soddisfacente.
In un pentolino sciogliamo il burro, mentre a parte riscaldiamo il latte senza portarlo a bollore. Togliamo il burro caldo dal fuoco e cominciamo a sciogliere la farina, lentamente, evitando che si possano creare dei grumi, è l’unica attenzione da avere perché la nostra besciamella venga bene. Poi uniamo il latte, anche qui lentamente, fino a far sciogliere completamente la farina. A questo punto rimettiamo tutto sul fuoco, mescolando in continuazione per evitare che si attacchi e lasciamo che si restringa per una decina di minuti dopo che avrà raggiunto il bollore, dopodiché la versiamo in un altro recipiente per farla raffreddare.

Adesso prendiamo le uova e separiamo i tuorli dagli albumi per montare questi ultimi a neve, così come faremo per la panna.
Quando la besciamella si sarà raffreddata possiamo unire albumi, panna e lievito ed amalgamare il composto.

Stendiamo il tutto su una teglia rettangolare foderata con carta da forno unta di burro o di olio e mettiamo tutto in forno preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti.
Nel frattempo, tagliamo le cipolle a fette sottili e le facciamo stufare in un poco di olio e vino bianco.
Quando sono passati i 20 minuti togliamo l’impasto dal forno e lo lasciamo raffreddare fino a che non diventi tiepido poi stendiamo sopra la cipolla, le acciughe e il parmigiano grattugiato.
Poi rimettiamo in forno, sempre a 200 gradi, per altri 8 minuti.

Il ripieno può cambiare a nostro piacimento, a seconda dei gusti ma anche degli ingredienti stagionali, in base ai quali abbineremo anche il vino che, nel nostro caso, può essere tranquillamente un vermentino di Sardegna.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Carolina Barra

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.