Home Toscana Regione Toscana Rossi al Corpo consolare: ‘La Toscana è aperta al mondo’

Rossi al Corpo consolare: ‘La Toscana è aperta al mondo’

471
Enrico Rossi


Download PDF

Firmato protocollo importante

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Il mondo è piccolo e globalizzato. Ogni ritorno a chiusure non auspicabili sarebbe antistorico anche perché nella nostra regione sono presenti una molteplicità di etnie, cresciute negli ultimi anni.

Siamo una Regione aperta al mondo, che ha forti relazioni economiche, con un export in crescita e con una grande capacità di attrarre investimenti. Per questo l’accordo firmato questa mattina con 51 consoli onorari di altrettanti Paesi, è un atto importante destinato ad avere sviluppi positivi per tutti.

Il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, commenta così la firma messa oggi, 10 giugno, in Palazzo Strozzi Sacrati insieme ai rappresentanti del Corpo consolare di Firenze.

Ha aggiunto Rossi:

Abbiamo poi in corso numerosi progetti di aiuto verso quelle realtà che ne hanno bisogno, piani di intervento di cooperazione allo sviluppo con cui cerchiamo di sostenere i Paesi che versano in difficoltà o che sono vittime di calamità come terremoti o alluvioni.

Il protocollo è il modo che abbiamo definito, e che ha incontrato l’unanime apprezzamento del Corpo consolare presente, per strutturare una relazione che già esiste, ma che da oggi viene messa a sistema e che quindi in futuro avrà maggiori sviluppi.

Secondo il decano del Corpo, il Console delle Filippine Fabio Fanfani, siamo di fronte ad un protocollo molto importante.

Ha precisato Fanfani:

Il nostro mandato è anche quello di favorire lo sviluppo delle attività commerciali, sia per l’import che per l’export. E avere un riferimento diretto con le istituzioni per ogni problematica si presenti, è davvero fondamentale.

In Toscana il 16% della popolazione che abita nelle città è straniera e noi abbiamo un rapporto diretto con queste comunità. E il protocollo che abbiamo firmato oggi può dare senz’altro un aiuto nello sviluppo dei rapporti reciproci.

Print Friendly, PDF & Email