Home Territorio Roma, San Lorenzo si rinnova grazie al ‘MYllenium Award’

Roma, San Lorenzo si rinnova grazie al ‘MYllenium Award’

258
MYCyity MYllenium Award


Download PDF

Il 22 ottobre al Circolo Bocciofilo presentazione delle due opere vincitrici della categoria MY City

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo le prime due opere realizzate l’anno scorso, martedì 22 ottobre alle 11:30 presso il Circolo Bocciofilo di via dei Luceri, a Roma, verranno presentate le due opere vincitrici della categoria MY City del ‘MYllenium Award 2019’, laboratorio permanente per la valorizzazione dei talenti ideato Paolo Barletta, CEO del Gruppo Barletta.

Il Presidente del Municipio II Francesca Del Bello e Paolo Barletta, presenteranno gli street artist autori delle opere vincitrici, due murales realizzati su due facciate di due palazzi del quartiere San Lorenzo. Il tema artistico sviluppato è quello dei diritti umani, a 70 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

Nello specifico si tratta di Jacopo Ghisoni insieme a Mirko Dadich con l’opera ‘C’è posto per tutti, nessuno escluso’ e del quartetto guidato da Luis Capra, in arte Brek, e composto da Edoardo Guarasci, Hade, Mario Guagnelli, Brus, e Marcello Saolini, Napal, con ‘Kidz Are the Future’.

L’idea di ospitare queste opere di street art a San Lorenzo si inserisce in un più grande obbiettivo di riqualificazione del quartiere: proprio a San Lorenzo, non lontano da Via dei Luceri, grazie al Gruppo Barletta aprirà la prima Soho House in Italia, parte dell’omonima catena alberghiera di club privati.

Print Friendly, PDF & Email