Home Toscana Regione Toscana Regione convoca Hamburg su ipotesi trasferimento da Livorno a Genova

Regione convoca Hamburg su ipotesi trasferimento da Livorno a Genova

344
Gianfranco Simoncini


Download PDF

Simoncini riceve i rappresentanti delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

È urgente un chiarimento sui motivi che hanno spinto i vertici italiani della multinazionale di spedizioni marittime Hamburg a comunicare la volontà di spostare 14 dei 23 lavoratori della sede di Livorno a Genova. La Regione Toscana convocherà quindi in tempi brevi i rappresentanti dell’azienda per un confronto sulla questione.
È questo l’esito dell’incontro che si è tenuto oggi pomeriggio, 22 novembre, a Firenze, nella sede della Presidenza regionale, alla presenza del Consigliere per il lavoro del presidente Rossi, Gianfranco Simoncini, ed al quale hanno partecipato i rappresentanti delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali.

La preoccupazione di lavoratori e sindacati nasce dal fatto che la mossa annunciata da Hamburg non appare dettata da alcuna ragione di carattere economico e organizzativo, anche perché, come hanno sottolineato i sindacati, gli operatori trasferiti a Genova dovrebbero occuparsi di gestire da remoto i movimenti di navi che continuerebbero a servirsi dello scalo livornese.

Ma oltre a non fornire alcuna concreta motivazione su obiettivi e funzionalità di questa operazione, Hamburg, hanno ricordato ancora i rappresentanti sindacali, non ha neanche dato risposta alla disponibilità dichiarata da parte dei lavoratori di valutare l’ipotesi del telelavoro.

Ci sono tutti gli elementi, ha sottolineato Simoncini, per chiedere all’azienda di tornare sui suoi passi, di fronte ad un’ipotesi che non pare rispondere ad esigenze di funzionalità e di ottimizzazione produttiva e che danneggerebbe una realtà economica importante ed efficiente del territorio livornese.

Sarà tutto questo al centro dell’incontro che Simoncini conta di poter svolgere entro una decina giorni.

Print Friendly, PDF & Email