Home Territorio Pulcinella: la maschera nella contemporaneità alla Chiesa di S. Marta

Pulcinella: la maschera nella contemporaneità alla Chiesa di S. Marta

529
Pulcinella:la maschera nella contemporaneità


Download PDF

In scena il 25 febbraio a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

In occasione della Giornata mondiale della Commedia dell’Arte, il 25 febbraio, COOP. En Kai Pan e Associazione Teatrale Aisthesis, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Napoli ‘L’Orientale’, in collaborazione con la Cattedra di Storia del Teatro moderno e contemporaneo, presentano ‘Pulcinella: la maschera nella contemporaneità’, un programma di eventi che comprende una tavola rotonda, la proiezione del documentario ‘La Zeza di Bellizzi’ di Luca Gatta e lo spettacolo ‘El romancero de Lazarillo’, tratto dal romanzo ‘Lazarillo de Tormes’, con la drammaturgia di Stefania Bruno e la regia di Luca Gatta.

L’intero programma di eventi sarà ospitato all’interno della Chiesa di Santa Marta, in via San Sebastiano 41, nel cuore del Decumano inferiore, dalle ore 17:00 alle 22:00.

L’evento apre un progetto di diffusione della Commedia dell’Arte che verrà condotto da COOP. En Kai Pan e Associazione Teatrale Aisthesis nel centro storico di Napoli, con l’obiettivo di coinvolgere la comunità con seminari, masterclass, spettacoli, mostre e laboratori, coniugando ricerca e divulgazione.

Obiettivi dell’evento sono incrociare diverse prospettive sulla maschera di Pulcinella, sulla sua ricezione in Italia e in Europa e le sue riscritture all’interno del teatro, delle tradizioni popolari e delle arti figurative.

‘Pulcinella: la maschera nella contemporaneità’ nasce dalla duplice necessità di promuovere gli studi sulla Commedia dell’Arte, intesa non solo come genere teatrale, ma come sistema spettacolare, drammaturgico e performativo, e sulla maschera di Pulcinella in particolare, e di diffonderne la conoscenza presso il pubblico, radicando l’esperienza sul territorio cittadino.

L’evento avrà inizio alle ore 17:00 nella quattrocentesca chiesa di Santa Marta con ‘Pulcinella: la maschera nella contemporaneità’.

Tavola rotonda dedicata alla maschera di Pulcinella in una prospettiva multidisciplinare e transculturale, in collaborazione con la Cattedra di Storia del Teatro moderno e contemporaneo dell’Università ‘L’Orientale’.

Interverranno Domenico Scafoglio e Annamaria Sapienza dell’Università di Salerno, Paolo Sommaiolo, Maria De Vivo, Judit Papp e Sarah Pinto dell’Università ‘L’Orientale’ e Luca Gatta dell’Associazione Teatrale Aisthesis.

Dalla dimensione antropologica della maschera, testimoniata dall’antropologo Domenico Scafoglio, la discussione si svilupperà intorno alle questioni inerenti la tradizione e la ricezione della maschera tra Napoli e l’Europa dal settecento ad oggi, grazie agli interventi della storica del teatro Annamaria Sapienza, di Judit Papp, della cattedra di Lingua e Letteratura Ungherese e di Sarah Pinto, della cattedra di Lingua e Linguistica Francese.

Si entrerà, poi, nella dimensione novecentesca e contemporanea della maschera, affrontando il tema della tradizione moderna e della ri-codificazione della maschera con gli interventi della storica dell’arte Maria De Vivo e dello storico del teatro Paolo Sommaiolo.

Chiuderà la tavola rotonda l’intervento di Luca Gatta, attore, regista e actor trainer, che presenterà il suo lavoro sullo spettacolo ‘El romancero de Lazarillo’ e introdurrà il documentario ‘La Zeza di Bellizzi’, prodotto da COOP. En Kai Pan nel 2016.

Alle ore 20:30 andrà in scena lo spettacolo ‘El romancero de Lazarillo’, tratto dal romanzo spagnolo ‘Lazarillo de Tormes’, con la drammaturgia di Stefania Bruno e la regia e l’interpretazione di Luca Gatta.

Lo spettacolo, che è nato da una ricerca di tre anni sulla maschera di Pulcinella, ha debuttato nella sua forma definitiva nel 2016 e da allora è stato in scena in Italia e all’estero e nel maggio 2018 è stato in tournée in Cina, nel One Road One Belt Henan Arts Showcase.

Info e prenotazioni
‘Pulcinella: la maschera nella contemporaneità’, tavola rotonda dedicata alla maschera di Pulcinella in una prospettiva multidisciplinare e transculturale, lunedì 25 febbraio 2019 ore 17:00 Chiesa di Santa Marta, Via San Sebastiano 41, Napoli, spettacolo ‘El romancero de Lazarillo’.

Drammaturgia, Stefania Bruno, regia, Luca Gatta, con: Luca Gatta, scene, Maurizio Iannino SAS, costumi, Fabiana Amato, maschere, Antonio Fava e Riccardo Ruggiano, produzione, COOP. En Kai Pan.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, è consigliata la prenotazione.

Print Friendly, PDF & Email