Home Territorio Presentata la X edizione di ATELIERspazioperformativo

Presentata la X edizione di ATELIERspazioperformativo

286
ATELIERspazioperformativo 2020


Download PDF

Cinque spettacoli in programma dal 7 febbraio a Salerno

Riceviamo e pubblichiamo.

È stata presentata al Comune di Salerno la X edizione di ATELIERspazioperformativo, realizzata a cura di Artestudio & Teatro Grimaldello, in collaborazione con il Teatro Nuovo.

La manifestazione – spazio aperto dedicato alla performance, al lavoro di ricerca e sperimentazione sul corpo e con il corpo per individuare e definire possibilità espressive nella dimensione dell’arte del movimento – ha il sostegno del Comune di Salerno e si propone a danzatori, attori, studenti come spazio alternativo, ma non esclusivo, all’interno del quale approcciare o approfondire l’arte performativa, o meglio la forma rappresentativa risalente agli anni Sessanta, legata alla riscoperta del corpo dell’attore da parte del teatro novecentesco.

All’incontro erano presenti l’Assessore alla Cultura del Comune di Salerno, Antonia Willburger, Loredana Mutalipassi di Artestudio e Antonio Grimaldi del Teatro Grimaldello. Mutalipassi è responsabile del concept e del coordinamento della rassegna, oltre a condividere la direzione artistica della stessa con Grimaldi.

Gli appuntamenti di Atelier 2020 saranno tutti di venerdì alle ore 21:00, eccetto quello del 20 marzo, alle ore 20:00. Quest’anno la rassegna si arricchisce della prima edizione del concorso ‘Nuovo ATELIER’ – Assoli performativi, riservato ad artisti che possono proporre produzioni compiute o estratti, della durata di massimo 15 minuti, con una giuria tecnica composta da Emma Cianchi, coreografa; Pasquale De Cristofaro, regista; Alfonso Amendola esperto comunicazione e teatro; Antonio Dura, esponente stampa di settore, è prevista inoltre la giuria del pubblico.

Ospite d’onore della serata finale sarà Luna Cenere con ‘Natural Gravitation’, premio Leonide Massine per l’Arte della danza 2019. La sezione laboratorio, che da sempre ha caratterizzato ATELIER, ha un rilievo di livello internazionale e si terrà presso il Liceo Coreutico Alfano I di Salerno.

Infatti il comparto formazione vedrà a Salerno il Maestro Milton Myers, Direttore della sezione contemporaneo dello Jacob’s Pillow, docente presso Alvin Ailey American Dance Theatre; Max Luna III, direttore del Reale Balletto delle Filippine, docente ospite della The Ailey School, già primo ballerino dell’Alvin Ailey American Dance Theatre, con una full immersion nella tecnica di danza contemporanea fondata da Lester Horton; Caterina Rago da New York che terrà lezioni di tecnica e repertorio Graham e, per la prima volta, Macia Del Prete, per le lezioni di contemporary.

Il tutto arricchito dalla presenza di maestri accompagnatori alle percussioni quali Paula Jeanine Bennett, dalla Juilliard di New York.

In palio anche delle borse di studio per i migliori danzatori che si saranno distinti nel corso della formazione.

Ha detto la Willburger:

Ringrazio gli organizzatori di Atelier che sono riusciti a portare avanti da 10 anni il progetto ATELIERspazioperformativo.

È evidente che si tratta di una squadra che lavora con grande impegno della quale sono contenta di fare parte come rappresentante di questo Ente.

Il progetto dà grande spazio alla parte formativa di altissimo livello, alla quale teniamo moltissimo in vista di possibili sbocchi professionali per i giovani della nostra città e anche in considerazione anche del fatto che la città di Salerno in futuro si candida ad essere un punto di incontro importante per la danza internazionale.

Programma
Schede spettacoli
Concorso
Workshop

Print Friendly, PDF & Email