Home Territorio Premio Massimo Troisi: Laboratorio teatrale​ per i giovani del territorio

Premio Massimo Troisi: Laboratorio teatrale​ per i giovani del territorio

1254
Premio Massimo Troisi: Laboratorio teatrale​ per i giovani del territorio


Download PDF

Scadenza: 30 novembre

Riceviamo e pubblichiamo.

Un Laboratorio teatrale per i giovani del territorio. È una delle iniziative più interessanti inserite tra le attività della XVII Edizione del Premio Massimo Troisi.

Il Laboratorio, grazie alla direzione artistica di Eduardo Tartaglia, si prefigge di offrire ai “nuovi” talenti del territorio vesuviano un’opportunità di conoscenza e di approfondimento dell’antico mestiere “del palcoscenico” nonché un’occasione di crescita, di verifica e di confronto delle proprie aspirazioni e dei propri desideri artistici.

Il corso, di 100 ore, è completamente gratuito. Il termine per la presentazione delle richieste è il 30/11/2017. Sul sito e-cremano.it e sulla pagina FB Premio Massimo Troisi sono scaricabili regolamento e modulo d’iscrizione.

Dichiara Eduardo Tartaglia:

Il laboratorio si snoderà come un percorso teorico e pratico di apprendimento di temi, forme, contenuti, peculiarità e prerogative di quell’inesauribile patrimonio di Arte e Cultura che va sotto il nome di “Teatro Comico Napoletano”.

Un’analisi non superficiale, cioè, di quel lungo itinerario che, a partire dalla lontana Commedia dell’Arte per giungere fino ai successi della drammaturgia partenopea contemporanea e della “nouvelle vague” di attori, ha regalato alla Città, all’Italia ed al Mondo intero, Artisti che, attraverso il sorriso, hanno saputo, scuotere anche il cuore e le coscienze di milioni di donne e di uomini.

Spiega il direttore artistico, Paolo Caiazzo:

Con la prima fase della manifestazione abbiamo voluto dimostrare quanto l’arte di Massimo Troisi sia stata di stimolo per le generazioni successive di artisti del territorio.

In questa seconda fase, come preannunciato, il Premio si attiva per la “formazione” dei giovani talenti. Alla conclusione dei lavori, con la regia di Eduardo Tartaglia, il gruppo realizzerà uno spettacolo che si terrà nella Fonderia Righetti.

Lo stesso spettacolo sarà poi disponibile ad inaugurare la successiva edizione del Festival perché ritengo che iniziative di questo tipo richiedano continuità.

Spiega il sindaco Giorgio Zinno:

Riaffrontare “i tesori” di sommi artisti quali De Filippo, Viviani, Scarpetta fino al grande Troisi è un’operazione difficile ma quasi doverosa se si vuole, come è giusto che sia, rendere omaggio forse all’ultimo grande Genio della comicità napoletana, che è entrato a far parte della trazione troppo presto.

Oggi proviamo a dare ai nostri giovani questa opportunità grazie alla esperienza e all’innegabile prestigio di Eduardo Tartaglia.

Per parteciparvi sarà necessario avere un’età compresa tra i 16 e i 29 anni alla data dell’invio della domanda, residenza nel Comune di San Giorgio a Cremano e il diploma di scuola secondaria di primo grado. Gli incontri saranno tenuti dal direttore del laboratorio teatrale Premio Massimo Troisi, Eduardo Tartaglia.

Il direttore ha la facoltà di individuare altro docente in alcune occasioni in relazione alle tematiche trattate. Il laboratorio terminerà con una rappresentazione teatrale da tenersi in Villa Bruno al termine delle lezioni che verrà riproposta nella XVIII edizione del Premio Massimo Troisi.

Print Friendly, PDF & Email