Home Territorio Premio Donatella Raffai per la TV a Giovanna Botteri

Premio Donatella Raffai per la TV a Giovanna Botteri

222
Premio Donatella Raffai per la TV a Giovanna Botteri


Download PDF

Aperte le iscrizioni per il Premio Raffai Sezione Saggistica

Riceviamo e pubblichiamo.

Venerdì 5 luglio 2024 in Roma, alle ore 16:30 presso la Sala Spadolini del Ministero della Cultura in Via del Collegio Romano, verrà conferito alla giornalista Giovanna Botteri, storica inviata Rai appena ritiratasi in pensione, il Premio Donatella Raffai per la TV 2024.
Il prestigioso riconoscimento intende ricordare la notissima conduttrice Donatella Raffai (1943 – 2022) che – dopo una lunga esperienza radiofonica e televisiva come autrice, regista e curatrice di rubriche, documentari e trasmissioni – raggiunse nel 1989 una popolarità personale straordinaria legando indissolubilmente il suo nome a Chi l’ha Visto?, distinguendosi per il garbo e l’eleganza congiunti alla fermezza e alla professionalità in un format peraltro in quegli anni nuovissimo.

Il Premio Donatella Raffai – che dall’edizione 2025 entrerà a far parte stabilmente degli eventi legati al Festival BCT – Benevento Cinema Televisione – nasce per iniziativa del regista Silvio Maestranzi, marito di Donatella Raffai, e del giornalista Andrea Jelardi direttore e fondatore del Modern Museo della Pubblicità e del Rotary Club di San Marco dei Cavoti, paese d’origine della provincia di Benevento dove lei trascorse l’infanzia e l’adolescenza.

Si avvale, altresì, della collaborazione e del patrocinio delle Edizioni Kairòs di Napoli, dell’Agenzia Letteraria Delia di Salerno, dell’Associazione Luciano De Crescenzo di Napoli, del Rotary Club di Morcone – San Marco dei Cavoti, nonché della Provincia di Benevento e del Comune di San Marco dei Cavoti.

Dopo l’evento del 5 luglio, il Calendario del Premio proseguirà poi con la sezione per la Saggistica Televisiva e dello Spettacolo quale premio letterario assegnato da un’apposita giuria che ha come presidente onorario Silvio Maestranzi, ed è composta da un comitato tecnico scientifico sotto la presidenza del giornalista Rai Luciano Scateni.

Il premio si rivolge ad autori di opere inedite ed edite relative alla televisione italiana e allo spettacolo nei suoi aspetti storici e contemporanei e di vario genere: saggi di approfondimento, di costume e sociologici, biografie, testi e studi su programmi televisivi, opere teatrali, film, etc…

I saggi inediti ed editi verranno valutati da una commissione che provvederà, in base alla tipologia di opere in concorso, a suddividerli eventualmente in sezioni e ad assegnare i relativi premi.

All’opera inedita prima classificata, oltre il premio, verrà garantita la pubblicazione a cura della Casa Editrice Kairos, i cui autori e relative opere sono esclusi dal concorso al fine di garantire la massima trasparenza e imparzialità.

Le iscrizioni al Premio Raffai per la Saggistica Televisiva e dello Spettacolo – regolamento e bando sul sito www.kairosedizioni.it – si chiuderanno il 20 luglio, mentre la premiazione si terrà a San Marco dei Cavoti sabato 7 settembre 2024 alle ore 17:00 alla presenza della giuria e degli autori, con momenti di spettacolo e degustazioni di prodotti tipici.

Print Friendly, PDF & Email