Home Lazio Regione Lazio Ostia, Zingaretti: ‘rappresentato Stato che non si arrende’

Ostia, Zingaretti: ‘rappresentato Stato che non si arrende’

463


Download PDF

Nota del Presidente della Regione Lazio

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

Oggi a Roma alla manifestazione contro le mafie la Regione era rappresentata dall’Assessore Rita Visini e dal Presidente dell’osservatorio per la Legalità e la Sicurezza, Gianpiero Cioffredi.
Ma noi ad Ostia ci stiamo non solo oggi, ma da 5 anni, con fatti concreti.

Spesso da soli e nell’indifferenza. Recuperando 10 milioni di euro bloccati per strade e ponti, investendo 12 milioni per l’ospedale Grassi, per aprire la nuova Casa della salute, per essere al fianco della Procura e di chi sta rilanciando il porto requisito alle mafie, garantendo sport gratis per i giovani, per riaprire una palestra requisita per i ragazzi, dove da mesi aspettiamo ancora dal Comune le autorizzazioni per i lavori di adeguamento, stanziando 2 milioni e mezzo per le scuole, destinando 800.000 mila euro per rilanciare il polo archeologico e per ripristinare il monumento vandalizzato a Pier Paolo Pasolini che rischiava un inaccettabile degrado.

Abbiamo finanziato corsi di educazione alla legalità in tutte le scuole superiori di Ostia.
E ci siamo costituiti parte civile in tutti i processi contro i clan Spada,Triassi e Fasciani.

In queste ore drammatiche in cui, per fortuna, tutti scoprono Ostia lo voglio ribadire: noi di Ostia non ci siamo mai dimenticati anche quando i riflettori erano spenti. Abbiamo sempre rappresentato uno Stato che non si arrende.

Lo dichiara in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Print Friendly, PDF & Email