Home Territorio ”O Scarfalietto’ al Teatro Auditorium Salvo D’Acquisto

”O Scarfalietto’ al Teatro Auditorium Salvo D’Acquisto

588
''O Scarfalietto'


Download PDF

In scena dal 20 al 21 maggio a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

Venerdì 20 maggio e sabato 21 maggio, ore 20:45, presso il Teatro Auditorium Salvo D’Acquisto, in via Morghen n.58 a Napoli, la compagnia Stiamo Cercando di smettere, composta da giovani amanti del teatro capitanata da Fabrizio Russo, torna in scena con una delle commedie più esilaranti del panorama napoletano: ”O Scarfalietto’ di Eduardo Scarpetta.
I protagonisti sono Amalia e Felice, freschi sposi, che litigano per qualsiasi banalità. Stavolta è la rottura di uno scaldino nel letto nuziale a provocare il finimondo, con convocazione di avvocati e richieste di separazione. Alle liti violente assiste Gaetano Papocchia, buffo carattere di anziano pretendente che capita in casa della coppia per affittare un “quartino” destinato alla soubrette Emma Carcioff, per cui da tempo spasima.

Da questa crisi matrimoniale scaturiscono una serie di situazioni esilaranti, comiche, al limite del grottesco fino al delirio finale all’interno del tribunale. La regia rimane fedele al testo scarpettiano e porta in scena tutti i meccanismi del teatro comico napoletano di fine Ottocento.

Un testo scritto nel 1881 e ancora oggi porta a dei giovani attori a divertirsi ed immedesimarsi nei ruoli della scarpettiana. Un avvocato tartaglio, un gagà, una ballerina, un presidente di Tribunale particolare, i coniugi Papocchia, ma soprattutto lui: Felice Sciosciammocca, la più celebre maschera di Eduardo Scarpetta.

Tre atti con tre scenografie disegnate da Massimo Malavolta, costumi di Dora Occupato e regia di Fabrizio Russo. Completa il cast, in ordine di apparizione: Giulio Gambardella, Carolina Mammone, Fabrizio Russo, Rosa Maritato,Saverio Gargiulo, Massimo Figliolia, Alessandro Marzocchi, Luigi De Crescenzo, Gabriella Ciscognetti, Giorgio Gori, Ilaria Ciscognetti, Stefano Taiani, Anna Baiano, Gianluca Covino e Pietro Introno.

Info biglietti:
stiamocercandodismettere@gmail.com oppure sulla pagina FB

Print Friendly, PDF & Email