Home Cronaca Nodo di interscambio Piscinola – Scampia

Nodo di interscambio Piscinola – Scampia

1071
Comune di Napoli


Download PDF

Entro aprile interventi messa in sicurezza e decoro aree cantiere di competenza EAV

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

L’Amministrazione comunale, pur non avendo una specifica e diretta competenza sulla gestione e sulla manutenzione della Stazione di Scampia della linea Arcobaleno (ex Alifana), ha voluto offrire il proprio contributo per rispondere all’esigenza di maggiore sicurezza e decoro dell’intera area del nodo di interscambio Piscinola – Scampia.

Non di rado il Comune è stato chiamato in causa, non correttamente, per la risoluzione dei problemi dovuti allo stato di degrado del nodo di interscambio dove convergono la linea ‘Arcobaleno’ (ex Alifana), di competenza dell’Ente Autonomo Volturno (EAV) della Regione Campania – cui va ancora ricordato, spetta la manutenzione dell’intera area – e la linea 1 della Metropolitana di Napoli.

Va comunque ricordato che nei mesi scorsi è stato effettuato da parte di ANM il restyling completo della scala di collegamento fra l’accesso pedonale lato Scampia ed il piazzale della stazione Piscinola-Scampia. All’interno è stato inserito un rivestimento in mosaico moderno resistente alle scritte vandaliche ed è stato rifatto e potenziato l’impianto di illuminazione.
Sono inoltre in fase di appalto i lavori di manutenzione e rifacimento delle facciate della stazione di Piscinola ed entro il 15 Maggio inizieranno i lavori di esecuzione di un murales sulle stesse facciate, a completamento dell’opera di riqualificazione, assieme ad un potenziamento della pubblica illuminazione e della segnaletica nella zona.

Nelle scorse settimane, su precisa disposizione del Sindaco de Magistris, tecnici dell’EAV e del Comune di Napoli hanno effettuato una serie di approfonditi sopralluoghi ed hanno definito gli interventi da realizzare.

Innanzitutto si è deciso di ridurre l’area di cantiere e di realizzare interventi di messa in sicurezza nell’area interna al nodo di interscambio sostituendo la recinzione di cantiere esistente ed effettuando un intervento straordinario di pulizia.

Saranno rimossi i prefabbricati utilizzati come uffici di cantiere ripristinando finalmente gli accessi, attualmente chiusi, dalle aree di parcheggio alla stazione. Per quanto concerne l’area esterna lato Scampia, ovvero lungo via Zuccarini e precisamente all’incrocio con via Gobetti, si procederà alla rimozione delle recinzioni di cantiere oltre che ad effettuare un intervento straordinario di pulizia dell’area, eliminando soprattutto la fitta vegetazione che si è creata per la mancata manutenzione di quella zona. Si procederà, inoltre, alla messa in sicurezza dell’area e alla riconsegna al Comune di Napoli che la destinerà a stazionamento dei bus della ANM. Anche l’area di fronte all’accesso della stazione, sempre lungo via Zuccarini all’angolo con via Gobetti, sarà risistemata e consegnata al Comune di Napoli. Questi lavori saranno ultimati nel prossimo mese di aprile.

Per quanto riguarda, infine, il completamento della stazione, l’Amministrazione comunale auspica la rapida e definitiva conclusione degli approfondimenti da parte dell’EAV e della Regione Campania sui rapporti con l’impresa responsabile dei lavori.

Print Friendly, PDF & Email