Home Toscana Regione Toscana ‘Nidi Gratis’, 14mila domande presentate per bando 2024/2025 in Toscana

‘Nidi Gratis’, 14mila domande presentate per bando 2024/2025 in Toscana

297
Nidi Gratis


Download PDF

Giani: ‘Misura cardine delle politiche regionali’

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Sono quasi 14 mila le domande presentate per il bando ‘Nidi Gratis’ 2024/2025.

Per la precisione, sono stati 13911 i nuclei familiari a presentare richiesta di contributo per la frequenza gratuita di servizi per l’infanzia 0 – 3 anni.

Il bando per il secondo anno di operatività della misura si è chiuso ieri sera. Era stato aperto lo scorso 29 maggio. Ora gli uffici regionali procederanno alla verifica dell’idoneità delle domande presentate.

Esprime soddisfazione il Presidente Giani, che sottolinea:

La misura, introdotta dall’attuale amministrazione è molto sentita da famiglie e nuclei familiari, e costituisce sempre di più un cardine che qualificano le politiche sociali della Toscana.

Nella seconda annualità sono anche aumentati sia i Comuni sia le strutture educative aderenti al progetto.

Sono 839 i nidi aderenti una quota vicina alla copertura totale del servizio esistenti e 230 su 273 i Comuni che hanno voluto essere coinvolti.

Soddisfatta degli esiti del bando anche l’Assessore all’istruzione Alessandra Nardini, che dice:

Abbiamo messo in campo una misura dalla grande valenza educativa sancendo un principio: il nido deve essere un diritto garantito a tutte le bambine e a tutti i bambini, altrimenti aumentano la povertà educative e le disuguaglianze già dai primi mesi di vita.

Non è ammissibile che si possa o meno frequentare il nido sulla base delle condizioni socio – economiche della famiglia in cui si nasce.

Siamo convinti che i percorsi di educazione e istruzione rappresentino una leva di emancipazione sociale e dunque sia un dovere delle istituzioni garantire pari opportunità di accesso.

Investire sui nidi significa sia prevenire abbandono e dispersione scolastica, favorendo il successo formativo, sia mettere in campo strumenti concreti per favorire la conciliazione dei tempi vita – lavoro delle famiglie.

Possono accedere a ‘Nidi Gratis’ – progetto che rientra in Giovanisì – le famiglie con ISEE inferiore a 35.000 euro. I contributi sono assicurati per la frequenza di nidi d’infanzia, spazi gioco e servizi educativi in contesto domiciliare.

Le risorse messe a disposizione per l’intervento ammontano a 40 milioni, nell’ambito del cofinanziamento attraverso il Programma regionale Toscana FSE+ 2021-2027 di cui costituisce misura di ‘rilevanza strategica’.

Print Friendly, PDF & Email