Home Territorio Nell’area nolana le emergenze saranno gestite in ottica sovracomunale

Nell’area nolana le emergenze saranno gestite in ottica sovracomunale

275
Piano di Protezione Civile


Download PDF

L’approccio scientifico e metodologico completamente nuovo

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa Agenzia Area Nolana.

La Regione Campania ha approvato i due progetti di piano redatti dall’Agenzia di sviluppo dei Comuni dell’area nolana, finalizzati alla gestione territoriale dei rischi naturali.

Uno riguarda il territorio che con Nola capofila comprende i Comuni di Cicciano, Comiziano, Tufino, Casamarciano, San Paolo Bel Sito, Saviano e l’altro, con Marigliano capofila, i Comuni di Mariglianella, San Vitaliano e Scisciano.

L’approccio scientifico e metodologico è dunque completamente nuovo, non solo per l’area che ne sarà destinataria, ma anche per il territorio regionale.

Spiega l’Amministratore unico dell’Agenzia Vincenzo Caprio:

I piani di protezione civile sovracomunali sono il frutto di un modo di intendere la sicurezza dei cittadini in una dimensione che va oltre i confini dei singoli territori.

Avere sistemi efficienti nei vari Comuni e poi non riuscire a farli interagire rischia di vanificare ogni azione messa in campo.

L’interazione fra i due piani approvati permetterà di gestire eventuali emergenze tutelando una popolazione di oltre 120mila abitanti.

Spiega il Sindaco di Marigliano Antonio Carpino, Presidente del Tavolo dei Comuni dell’Agenzia:

La tutela dei cittadini rappresenta una priorità per ogni amministratore. Agevolare ogni attività che vada in questa direzione è un imperativo. I piani di protezione civile sovracomunali rappresentano pertanto un valido alleato in un territorio come il nostro che, sovrastato dal Vesuvio ed attraversato dai Regi lagni, non è al riparo da rischi e pericoli.

Piano di Protezione Civile

Print Friendly, PDF & Email