Home Campania Comune di Napoli Napoli, Sorrentino: caso colera inaccettabile vergognosa disinformazione

Napoli, Sorrentino: caso colera inaccettabile vergognosa disinformazione

415
Flavia Sorrentino


Download PDF

‘Ennesimo atto di sciacallaggio mediatico contro un’intera città e i suoi abitanti’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

È notizia di ieri il ricovero all’ospedale Cotugno di Napoli di due persone di origine bengalese per colera. Si tratta di una mamma e del suo bambino, residenti a Sant’Arpino nel Casertano, rientrati di recente da un viaggio in Bangladesh, dove hanno contratto la malattia e che a Napoli sono solo curati.

Dichiara la delegata all’Autonomia della città di Napoli, Flavia Sorrentino:

Dobbiamo constatare ancora una volta che gran parte della stampa non perde occasione per gettare fango su Napoli e i napoletani. È inaccettabile e vergognosa la disinformazione che molti mass media fanno ai danni della Città. Così come constatiamo che quando si verificano casi gravi di malattie infettive come la legionella a Brescia nessun giornale crea l’allarmismo che invece su Napoli trasuda da alcune prime pagine e da certi servizi televisivi.

C’è allora da pensare che l’intenzione sia dare una brusca frenata al turismo, alla crescita e al riscatto di Napoli? E per giunta il tutto aggravato dall’obiettivo di individuare nell’accoglienza dei migranti, che da sempre è caratteristica del grande cuore dei napoletani, una delle cause dei nostri mali.

Sono già decine le segnalazioni ricevute da parte dei cittadini allo Sportello Difendi la Città e abbiamo già attivato l’avvocatura comunale per stabilire le modalità delle azioni legali da intraprendere. Non permetteremo che resti impunito l’ennesimo atto di sciacallaggio mediatico contro un’intera città e i suoi abitanti.

Print Friendly, PDF & Email