Home Campania Comune di Napoli Napoli, sequestro prodotti alimentari esposti ad agenti atmosferici

Napoli, sequestro prodotti alimentari esposti ad agenti atmosferici

483
Polizia Municipale


Download PDF

Contrasto vendita prodotti di ortofrutta senza il rispetto delle regole imposte dalla normativa specifica a tutela della salute dei consumatori

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Gli Agenti della Polizia Locale Unità Operativa Chiaia hanno effettuato un’operazione a contrasto della vendita di prodotti di ortofrutta senza il rispetto delle regole imposte dalla normativa specifica a tutela della salute dei consumatori.

Un venditore ambulante itinerante di frutta alla via Riviera di Chiaia è stato verbalizzato ai sensi dell’O.S. 82/96 perché esponeva la frutta a diretto contatto con i gas di scarico delle autovetture in transito per cui è stata irrogata una sanzione di €50,00 con sequestro e distruzione di 180 kg di frutta mediante l’intervento del compattatore ASIA.
Inoltre, il mezzo usato era privo di assicurazione pertanto veniva verbalizzato ai sensi art 193 CdS con una sanzione di €849,00 e sequestro amministrativo del veicolo.

Altro venditore ambulante abusivo di frutta alla Via Campiglione è stato verbalizzato ai sensi dell’art del DGC 853/16 per mancanza di licenza con sanzione di €5.000,00, oltre che verbalizzato per occupazione abusiva di suolo pubblico sanzionato ai sensi dell’O.S. 82/96 perché teneva la frutta a diretto contatto con i gas di scarico delle autovetture in transito per un importo di €50,00 e sequestro e distruzione di 120 kg di frutta.

In via Giordani 11 un ambulante a posto fisso di fiori è stato verbalizzato ai sensi dell’art. 20 CdS per un’eccedenza sul suolo pubblico di mq 6.80 con una sanzione di €169,00 nonché Cosap €4.900,00.

Un negozio di frutta alla Via Schipa che teneva sulla pubblica via frutta a diretto contatto con i gas di scarico delle autovetture in transito è stato sanzionato con ammenda di €50,00 e sequestro e distruzione di 70 kg di frutta, sanzionato per occupazione abusiva di suolo pubblico per mq 2 e cosap € 1400,00.

Nell’occasione, in prossimità della Riviera di Chiaia, la strada veniva sgomberata da masserizie in legno usate da venditore ambulante per la vendita di frutta e verdura ed abbandonate sulla pubblica via.

Print Friendly, PDF & Email