Home Territorio Napoli, prima edizione di Innovation Village Award

Napoli, prima edizione di Innovation Village Award

708
Enrico Giovannini ed Annamaria Capodanno


Download PDF

Un premio in denaro per chi svilupperà tecnologie e prodotti “sostenibili”

Riceviamo e pubblichiamo.

Valorizzare le esperienze di innovazione “sostenibile” e premiare startup, spinoff, gruppi di ricerca e innovatori in grado di apportare un contributo per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030.

È l’obiettivo di Innovation Village Award, premio istituito da Innovation Village, fiera – evento prodotta da Knowledge for Business, e dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, ASviS, in collaborazione con ATIA-ISWA Italia e Inail Campania.

Con l’IV Award si intende premiare tecnologie, prodotti o soluzioni già sul mercato, o comunque testate a un livello di prototipo, sviluppate negli ultimi due anni, in grado di apportare un beneficio dimostrabile in termini di sviluppo sostenibile in diversi settori, tra cui manifattura digitale e materiali, design, IT e IOT, beni culturali, salute, ambiente, agricoltura, mobilità, energia, blue growth, fintech e innovazione sociale.

I progetti potranno essere caricati in piattaforma fino al 1° febbraio 2019 sul sito www.innovationvillage.it/innovation-village-award da innovatori, professionisti, maker, ricercatori, associazioni e fondazioni, PMI, startup e spinoff. A valutarli, una Giuria composta da esperti che decreterà i primi due progetti classificati, i quali avranno diritto rispettivamente a 5 mila e 2 mila euro, uno speech durante la cerimonia di premiazione, in programma il 5 aprile durante Innovation Village 2019, 4 – 6 aprile, Museo Ferroviario di Pietrarsa, Napoli; uno speech durante un evento del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, 21 maggio – 6 giugno 2019.

Verrà inoltre assegnato un Premio Speciale “Green” offerto da ATIA-ISWA di 3 mila euro per il progetto che maggiormente andrà ad impattare nei settori di salvaguardia e tutela dell’ambiente, gestione dei rifiuti e bonifiche, economia circolare e riciclo dei materiali. Infine, prevista una menzione speciale “Innovazione e Sicurezza” per il progetto più meritevole sul tema della riabilitazione attraverso l’utilizzo di sistemi innovativi.

Per i primi 10 progetti classificati si prevede inoltre, la partecipazione nell’ambito di IV 2019 e del Festival dello Sviluppo Sostenibile. Gli esiti della selezione saranno pubblicati sul sito ufficiale di Innovation Village il 22 febbraio 2019.

Il premio è stato presentato a Napoli nell’ambito di Youth Village. Presente Enrico Giovannini, Portavoce dell’ASviS.

Ha affermato Giovannini:

Oggi il mondo non è su un sentiero di sviluppo sostenibile. Occorre innovare a tutto campo nel settore delle nuove tecnologie e nella governance, inoltre serve un cambio di mentalità da parte di tutti i cittadini.

Per Annamaria Capodanno, direttrice di Innovation Village:

L’IV Award quest’anno è dedicato al tema del rapporto tra innovazione e sostenibilità. Premieremo i progetti che possono contribuire al raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile con partner di grande prestigio.

Alla conferenza di presentazione, l’assessore regionale Valeria Fascione e Mario Malinconico, presidente di Atia – Iswa Italia.

Il premio è istituito e sostenuto con l’ASviS, che opera con oltre 200 aderenti tra le più importanti organizzazioni e reti della società civile per diffondere la cultura della sostenibilità e far crescere nella società italiana la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 dell’ONU e dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Ed è in collaborazione con ATIA ISWA Italia, associazione che riunisce professionisti, aziende, enti di ricerca, facoltà universitarie e istituzioni che operano nel campo della tutela dell’ambiente; INAIL Campania, Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, Ente pubblico che gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Print Friendly, PDF & Email