Home Territorio Napoli, Polizia Municipale: lotta al servizio taxi illegale

Napoli, Polizia Municipale: lotta al servizio taxi illegale

894
Polizia Municipale


Download PDF

Le attività della polizia municipale, nei mesi estivi, contro i tassisti abusivi: sanzionati 100 trasgressori per diverse violazioni al c.d.s.

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Nell’ambito delle attività di contrasto agli abusi ed alle irregolarità, programmate e predisposte per i mesi estivi, il personale della U.O. Turistica e della U.O. Aeroporto, è intervenuto per monitorare e sopprimere il fenomeno dei tassisti abusivi.
Le attività di controllo, effettuate anche con agenti in abiti civili che, fingendosi passeggeri, hanno verificato direttamente a bordo delle autovetture di piazza la correttezza e la regolarità dei conducenti e delle auto, hanno riguardato le zone di maggiore afflusso di cittadini e turisti quali la Stazione Centrale, la Stazione Marittima e l’Aeroporto di Capodichino.
Nella zona della Stazione Centrale di Napoli, complessivamente, nei mesi di luglio e agosto, soprattutto nelle ore serali, undici conducenti venivano verbalizzati per noleggio abusivo ai sensi dell’art. 85 C.d.S. con relativo fermo amministrativo del veicolo e ritiro della carta di circolazione; quattro di essi erano già sottoposti a fermo amministrativo pertanto venivano sanzionati anche ai sensi dell’art. 213 C.d.S. con il relativo ritiro della patente di guida e sequestro del veicolo.
Nel corso delle operazioni, venivano controllati anche molti taxi regolarmente adibiti al trasporto di piazza. Ventuno venivano fermati e verbalizzati per la violazione dell’art. 86 C.d.S. perché, benché in servizio, trasportavano passeggeri con il tassametro spento o non emettevano le ricevute per le tariffe predeterminate o per omessa esposizione del tariffario e alcuni sono stati sanzionati perché indossavano indumenti non decorosi (pantaloncini da mare) e non confacenti per l’espletamento di un pubblico servizio.
All’interno del Porto di Napoli, nel corso degli ultimi due mesi, venivano fermati e verbalizzati tredici noleggiatori abusivi per la violazione dell’art. 85 C.d.S. in quanto effettuavano servizio di N.C.C. con veicolo non destinato a tale uso. Una di tali vetture risultava sprovvista di assicurazione obbligatoria pertanto veniva sottoposta a sequestro ed un abusivo risultava avere la patente di guida scaduta.
Presso la Stazione Marittima i controlli hanno riguardato anche i taxi regolarmente autorizzati per il servizio di piazza. Trentuno conducenti sono stati verbalizzati per la mancanza di tariffario a bordo o perché erano fuori turno o perché caricavano i passeggeri fuori fila.
Nel sedime aeroportuale numerosi sono stati i controlli a carico di tassisti e noleggiatori effettuati dagli agenti della U.O. Aeroporto; in particolare, nel periodo giugno/agosto, sono stati controllati 385 Taxi e NCC dei quali nove sono stati sanzionati ai sensi dell’art. 85 C.d.S. e quindici ai sensi dell’art. 86 del Codice della Strada.
Complessivamente sono state ritirate diciannove licenze e sono state effettuate venticinque segnalazioni per comportamento scorretto.
I tassisti trasgressori saranno segnalati agli uffici competenti per i successivi adempimenti disciplinari.

Print Friendly, PDF & Email