Home Campania Comune di Napoli Napoli, intitolazione di Largo Esuli d’Istria Fiume e Dalmazia

Napoli, intitolazione di Largo Esuli d’Istria Fiume e Dalmazia

677
Targa vittime delle Foibe


Download PDF

Appuntamento l’11 febbraio all’ingresso di Porta Miano del Bosco di Capodimonte

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Domani, sabato 11 febbraio, alle ore 10:00, il Sindaco Gaetano Manfredi interverrà, all’ingresso di Porta Miano del Bosco di Capodimonte, alla cerimonia di intitolazione di Largo Esuli d’Istria Fiume e Dalmazia.
Il Comune di Napoli ha aderito alla richiesta che da anni proveniva dall’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, ed ha voluto dedicare una strada al ricordo della tragedia del popolo giuliano-dalmata.

Anche la scelta del sito è altamente simbolica, perché la città di Napoli ha voluto denominare Largo Esuli di Istria, Fiume e Dalmazia proprio quel pezzo di strada che per anni è stato attraversato quotidianamente da decine e decine di esuli in fuga per entrare ed uscire dal Campo profughi di Capodimonte.

Al termine della cerimonia, alla presenza del Vicesindaco Laura Lieto, dell’Assessore alla Legalità Antonio De Iesu e dei rappresentanti dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, sarà deposta una corona d’alloro alla targa che ricorda le vittime delle Foibe e gli esuli giuliano-dalmati che trovarono ospitalità nel ‘Centro raccolta profughi di Capodimonte’.

Print Friendly, PDF & Email