Home Campania Comune di Napoli Napoli, Ass. Panini su contratto decentrato

Napoli, Ass. Panini su contratto decentrato

543
Enrico Panini


Download PDF

‘I lavoratori del Comune sono il nostro grande patrimonio professionale’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

L’Amministrazione comunale, rappresentata dalla Coordinatrice dell’area Personale Carmen Olivieri, ha presentato oggi alle Organizzazioni sindacali rappresentative e alle RSU elette dai lavoratori l’ipotesi di accordo per il Contratto Decentrato 2018.
Un accordo che si lega alla riorganizzazione della macchina comunale, già in fase conclusiva, e che si pone l’obiettivo, seppur in un contesto caratterizzato da una drammatica carenza di personale, di razionalizzare e valorizzare le tante professionalità esistenti in un ottica di miglioramento quali/quantitativo dei servizi offerti alla cittadinanza.

L’accordo ha visto la sottoscrizione da parte della maggioranza delle sigle rappresentative – CISLFP UILFP CSA – e di oltre l’85% delle RSU.

La proposta dell’Amministrazione si pone sulla linea della promozione di un concreto progetto di valorizzazione dei servizi offerti ai cittadini, che tenga conto delle imprescindibili esigenze di la tutela del salario e del riconoscimento meritocratico e selettivo del personale, basato sulla valutazione dei singoli dipendenti nell’ambito dei vari processi organizzativi.

Nel Contratto Decentrato si riconoscono peculiarità e complessità lavorative quali il servizio di viabilità per la Polizia Municipale e la flessibilità per la Scuola dall’infanzia.
Pur in un quadro economico complesso e difficile si sono coniugate confronto di merito, difesa del salario e innovazione organizzativa e meritocratica – motivazionale.

Su tale linea si è espresso il Direttore Generale Attilio Auricchio, il quale ha sottolineato che

L’accordo, raggiunto con un così ampio consenso, rappresenta il momento condiviso del duro lavoro svolto in questi anni e che vede oggi finalmente la sua fase espansiva verso la realizzazione delle legittime aspirazioni dei lavoratori in un’ottica di rinnovamento organizzativo. Un grande, ennesimo risultato per la città e i lavoratori.

Ha dichiarato l’Assessore al Personale Enrico Panini:

Le lavoratrici ed i lavoratori del Comune di Napoli rappresentano un patrimonio professionale di grande valore a garanzia dei cittadini.
La contrattazione aziendale è lo strumento principe per riconoscere il loro contributo.

Se poi essa si realizza raccogliendo uno stragrande consenso sindacale, da domani ogni lavoratrice e lavoratore è più forte.

Print Friendly, PDF & Email