Home Lazio Regione Lazio Montespaccato, Maselli: Esperienza ASP Savoia non deve essere interrotta

Montespaccato, Maselli: Esperienza ASP Savoia non deve essere interrotta

244
Massimiliano Maselli


Download PDF

L’Assessore: ‘È necessario individuare un percorso che permetta la prosecuzione del programma di riscatto sociale’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

L’esperienza portata avanti dall’ASP Asilo Savoia con il Gruppo Sportivo di Montespaccato, per la forte valenza sociale e l’impatto positivo che in questi anni ha esercitato su un intero quartiere, deve poter proseguire nel migliore dei modi.

Pur nel dovuto rispetto della sentenza della Corte di Appello del Tribunale di Roma, che ha stabilito la revoca della confisca a un esponente del clan Gambacurta del 15% delle quote sociali di una società che gestisce l’impianto sportivo ‘Don Pino Puglisi’, è tuttavia necessario individuare un percorso che permetta la prosecuzione del programma di riscatto sociale ‘Talento e Tenacia, Crescere nella legalità’ portato avanti da ASP Asilo Savoia sul territorio dal luglio 2018.

Lo dichiara l’Assessore all’Inclusione sociale e ai Servizi alla persona della Regione Lazio, Massimiliano Maselli.

Print Friendly, PDF & Email