Home Territorio Molestie olfattive: istituito tavolo di lavoro enti municipali milanesi

Molestie olfattive: istituito tavolo di lavoro enti municipali milanesi

167
Alessandro Meazza, Assessore all'Ambiente di Paullo (MI)


Download PDF

Unione di intenti tra cinque municipalità consentirà un maggiore controllo e monitoraggio dell’intero territorio

Riceviamo e pubblichiamo.

Venerdì scorso, 12 luglio, presso il Comune di Paullo (MI) si è costituito il tavolo di lavoro contro le molestie olfattive di Settala (MI), Zelo Buon Persico (MI), Mediglia (MI), Tribiano (MI) e Paullo (MI). A farne parte gli Assessori all’Ambiente delle Amministrazioni succitate.

Gli obiettivi del tavolo sono principalmente due:

– il monitoraggio del fenomeno in un territorio caratterizzato da diversi siti produttivi soggetti alla c.d. “direttiva Seveso” e ad altri ancora potenzialmente fonte di molestie olfattive. Non sarà neppure sottovalutato il ruolo delle molte aziende agricole e zootecniche presenti nei cinque comuni. In particolare, si cercherà di attivare un dialogo costante con le aziende atto a conoscere tecniche, procedure e materiali impiegati nelle varie attività produttive.

– un rapporto più intenso con gli enti sovraordinati competenti per tali problematiche, e cioè ARPA Lombardia e Città Metropolitana.

Dichiara Alessandro Meazza, Assessore paullese alla partita nonché promotore del tavolo:

La costituzione di questo tavolo è motivata dal fatto che il problema delle molestie olfattive deve essere trattato a livello intercomunale, perché travalica il singolo confine amministrativo.

L’unione di intenti tra le cinque municipalità consentirà un maggiore controllo e monitoraggio dell’intero territorio.

Il tavolo si riconvocherà dopo il periodo feriale, nel mese di settembre.

Print Friendly, PDF & Email