Home Territorio Estero Medio Oriente: CEO Reportage nella lista delle 150 figure più potenti

Medio Oriente: CEO Reportage nella lista delle 150 figure più potenti

186
Andrea Nucera, CEO Reportage


Download PDF

Andrea Nucera leader di spicco nel settore immobiliare

La rivista Construction Week, la piattaforma di notizie specializzata per il settore delle costruzioni e degli appalti in Medio Oriente, ha classificato Andrea Nucera, Amministratore delegato di Reportage Properties, nella lista 2024 delle 150 figure più potenti e influenti nel settore delle costruzioni e dell’edilizia in Medio Oriente.

Andrea Nucera è uno dei leader di spicco nel settore immobiliare negli Emirati Arabi Uniti e nella regione. Ha ricoperto la carica attuale da quando è stata fondata Reportage Properties nel 2014.

Grazie alla sua vasta esperienza nel campo immobiliare, Nucera ha portato Reportage Properties ad espandersi e lanciare numerosi progetti illustri all’interno e all’esterno degli Emirati Arabi Uniti, poiché il portafoglio di Reportage Properties comprende 35 progetti negli Emirati, Egitto, Turchia, Marocco e Arabia Saudita.

Recentemente, Forbes Middle East ha classificato Andrea Nucera, al 57° posto nella lista dei ‘Leader immobiliari più influenti del Medio Oriente’ nel 2024, che mette in evidenza 100 sviluppatori immobiliari regionali che abbracciano l’innovazione e lavorano per costruire il futuro.

Le vendite di Reportage Properties hanno superato i 3,7 miliardi di AED, 1 miliardo di dollari, nel 2023, rispetto ai 2,3 miliardi di AED del 2022, con una crescita di oltre il 60%, mentre le vendite nei primi cinque mesi dell’anno in corso hanno superato i 2,5 miliardi di AED.

Negli ultimi mesi Reportage ha rivelato l’avvio di ulteriori nuovi progetti, pur continuando a implementare e completare i progetti esistenti secondo i tempi specificati.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.