Home Basilicata Matera Matera 2019, in Alta Irpinia seconda tappa di ‘Trenodía’

Matera 2019, in Alta Irpinia seconda tappa di ‘Trenodía’

246
'Trenodía' Cairano (AV) ph Giuseppe Di Maio


Download PDF

Il 23 agosto tappa a Lacedonia (AV)

Riceviamo e pubblichiamo.

Dal 19 al 25 agosto l’Alta Irpinia ospita il “secondo fuoco” di ‘Trenodía’, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 co-prodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 & Sponzfest Sottaterra 2019.

Un corteo come forma d’arte itinerante fra Calabria, Basilicata e Campania ideato da Mariangela e Vinicio Capossela per lavorare collettivamente sul pianto per tutto ciò che è in pericolo di vita nel nostro mondo.

L’intenso programma del cartellone irpino di ‘Trenodía’ ha preso il via all’alba di martedì 20 agosto, con la tintura rituale dei panni funebri al monte Calvario, per proseguire mercoledì 21 a Cairano (AV), con due cortei, un pranzo in grotta, una orazione civile con Elio Germano, e una lamentazione musicale vespertina con Raiz.

Domani, venerdì 23, è in programma la tappa di Lacedonia (AV), nella formula del viaggio all’inferno: dopo l’opificio del nero e il banchetto di comunità, il concerto di Micha P. Hinson e lo spettacolo teatrale partecipato a tappe Ade, per concludersi al vespro con la salita rituale al Vallone Cupo di Calitri.

Sabato 24 agosto Calitri diventa capitale europea della cultura per un giorno. Dopo il successo di Isola Capo Rizzuto in Calabria, prima tappa del progetto ‘Trenodía’, prosegue la sperimentazione proposta dal Ministero dei Beni culturali alla Fondazione Matera Basilicata 2019 per valorizzare i territori attraverso il modello in corso di attuazione in tutti i comuni lucani nell’ambito del programma di Matera 2019.

Alla cerimonia parteciperanno il Presidente e il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Salvatore Adduce e Paolo Verri, insieme ai sindaci e delegazioni del territorio. Nel pomeriggio corteo di prefiche e stazioni di orazione civile. Domenica 25 a pranzo, banchetto funebre preceduto da un’orazione civile di Michela Murgia.

Spiega Paolo Verri, Direttore generale di Matera 2019:

Stiamo allargando il perimetro di Matera Capitale europea della cultura perché siamo convinti che questo grande programma non può fermarsi ai confini urbani o regionali, ma deve estendersi e connettere più territori.

‘Trenodía’ si muove esattamente in questa direzione perché unisce tre regioni limitrofe, la Calabria, la Basilicata e la Campania che hanno tante cose in comune. Per questa ragione abbiamo esteso il modello Capitale per un giorno, che tanto successo sta riscuotendo in Basilicata, a tutti i comuni coinvolti in questo cammino.

Il progetto ideato da Mariangela e Vinicio Capossela ha anche altri obiettivi.

Il primo è sicuramente quello artistico e creativo che mette in campo personalità di spicco internazionale da Vinicio e Mariangela Capossela, da Mario Brunello a Dymitris Mystadikis e Micah P. Hinson, da Raiz a Daniele Sepe per fare qualcosa mai fatto prima: un corteo come forma d’arte.

Il secondo obiettivo è quello più sociale perché vede protagonisti i cittadini. Ancora una volta un progetto di Matera 2019 dà voce alle persone, offre un’occasione per sentirsi parte attiva di un processo creativo e culturale.

Il Sindaco di Calitri Michele Di Maio ricorda la convenzione sottoscritta già due anni fa con la Fondazione Matera Basilicata 2019 e l’Università degli studi della Basilicata:

Una convenzione che ha già prodotto importanti risultati e che ora raggiunge un altro traguardo, quello di far diventare quest’area della Lacedonia, un punto di riferimento del progetto ‘Trenodía’ e Capitale europea della cultura per un giorno.

Il 24 accoglieremo a Calitri tutti i comuni interessati per una grande iniziativa popolare che da una parte si collega a Matera Capitale europea della cultura e dall’altra allo SponzFest di Vinicio Capossela.

Per i cittadini materani interessati a partecipare all’evento del 24 agosto a Calitri è disponibile un pullman con partenza alle ore 9:00 da Matera, Piazza Matteotti, sosta a Tricarico Scalo e arrivo previsto alle ore 12:00 circa. Partenza alle ore 22:00 circa per il rientro a Matera.

Il costo per ciascun viaggio andata e ritorno è di €10,00.

Per info e prenotazioni:
Ridola Viaggi, Via Domenico Ridola, 54 (MT)
0835-314233 – escursioni@ridolaviaggi.itwww.ridolaviaggi.it

Gli appuntamenti lucani di ‘Trenodía’ si terranno, invece, martedì 27 a Tricarico (MT), la città di Rocco Scotellaro e di Antonio Infantino, con le orazioni civili di Pietro Laureano e di Vinicio Capossela, e giovedì 29 a Matera dove al corteo del pomeriggio farà seguito il concerto finale di Vinicio Capossela alla Cava del Sole alle ore 21:00, ingresso con Passaporto per Matera 2019 e prenotazione sul sito www.materaevents.it o presso gli InfoPoint di Matera 2019.

Foto Giuseppe Di Maio

'Trenodía' Cairano (AV) ph Giuseppe Di Maio

Print Friendly, PDF & Email