Home Territorio ‘Lunaria 2021’, musica e spettacolo nel segno della qualità

‘Lunaria 2021’, musica e spettacolo nel segno della qualità

306
Presentazione 'Lunaria 2021' a Recanati (MC)


Download PDF

La storica rassegna estiva di Recanati (MC) ideata da Musicultura riabbraccia il suo pubblico

Riceviamo e pubblichiamo.

Siamo appena entrati nell’estate, la musica un po’ alla volta si rimette in moto e il Comune di Recanati presenta il cartellone dell’edizione 2021 di ‘Lunaria’, la celebre rassegna estiva della città dell’Infinito, ideata nel 1996 da Musicultura e che da allora si è conquistata l’affetto e la fiducia del pubblico, sembra cucito addosso sulla vocazione della città leopardiana a coltivare i valori della bellezza e della qualità.

Ha dichiarato il Sindaco di Recanati (MC) Antonio Bravi:

Anche quest’anno offriamo un cartellone di suggestivi eventi di grande richiamo a Recanati. Le bellissime serate di Lunaria, la magica rassegna estiva di Recanati, sono tra gli appuntamenti più attesi dell’estate.

Mi piace ricordare che proprio da Recanati, in questi due ultimi e terribili anni pandemici, grazie a Musicultura siamo stati tra i primi ad inviare un forte segnale di ripresa e di speranza a tutto il Paese proprio con la musica dal vivo, con il Concerto dei 16 finalisti in collaborazione con Rai Radio 1.

Ha affermato l’Assessore alla Cultura Rita Soccio:

La cultura a Recanati non si è mai fermata neanche nei periodi più difficili, vogliamo dare un forte segno di rinascita a partire dalla Musica dal vivo e di tutta la fruizione culturale in presenza che tanto ci è mancata.

‘Lunaria’ rappresenta da sempre un evento caratterizzante dell’estate recanatese che coniuga musica e poesia per il ben-essere psico-fisico della comunità e dei nostri visitatori.

Ha detto il Direttore artistico di Musicultura Ezio Nannipieri:

Volendo usare un solo aggettivo, definirei il programma di ‘Lunaria 2021’ elegante. E veramente ricco di bei contenuti. Ora che, pur tra limitazioni ancora da rispettare, il pubblico può finalmente tornare a vivere l’intensità delle emozioni della musica dal vivo, a maggior ragione vogliamo che sul palco tutto sia artisticamente intenso ed a fuoco.

Quest’anno, oltre alla centralissima piazza Leopardi, la manifestazione contempla anche altri scenari: il primo dei tre appuntamenti in programma si svolgerà, infatti, nel suggestivo contesto dell’Orto sul Colle dell’Infinito, dove il prossimo 15 luglio sarà di scena Francesco Bianconi. Cantautore e autore tra i più apprezzati, frontman dei Baustelle, scrittore, l’artista proporrà le canzoni del suo primo album da solista Forever, accompagnato da sei musicisti. In considerazione del numero limitato di spettatori che il luogo può accogliere, Bianconi si è reso disponibile ad effettuare due concerti: il primo al tramonto del sole, con inizio alle 18:45, il secondo in compagnia della luna, con inizio alle 21:30.

Il 22 luglio si riverseranno in piazza Leopardi l’energia e l’originalità de La Rappresentante di Lista. L’ultimo festival di Sanremo ha consacrato davanti a milioni di Italiani la bravura e la vitalità della band fondata da Dario Mangiaracina e da Veronica Lucchesi, che si configura come un vero e proprio collettivo artistico, difficile da etichettare per la trasversalità con cui ama esprimersi in musica e rappresentarsi in scena.

Il 29 luglio, ancora in piazza Leopardi, sarà infine la volta di Alice, in ‘Alice canta Battiato’. La recente scomparsa di Franco Battiato rende se possibile ancor più toccante l’elegante, sentito omaggio che Alice dedica al compositore ed autore con il quale, fin dalla vittoria del festival di Sanremo con ‘Per Elisa’, 1983, è sempre rimasta in contatto e sintonia, tanto da costituire con lui un vero sodalizio artistico ed umano.

Alice proporrà le canzoni del lungo viaggio musicale di Battiato in versione acustica, nei bellissimi arrangiamenti e rielaborazioni del Maestro Carlo Guaitoli, già stretto collaboratore per tanti anni di Battiato in veste di pianista e direttore d’orchestra.

Per assistere agli spettacoli di ‘Lunaria’ sarà necessario prenotarsi, a partire dal 1° luglio, sul sito www.musicultura.it fino ad esaurimento posti. Per scoraggiare il comportamento di coloro che si prenotano senza poi presentarsi al concerto, è stato introdotto un ‘gettone di prenotazione’, di €10,00 per il concerto all’Orto sul Colle dell’Infinito, di €5,00 per gli spettacoli in piazza Leopardi. A tutti gli spettatori sarà assicurato il posto seduto, nel rispetto del piano di sicurezza e delle vigenti normative anti contagio.

Il Comune di Recanati ha inoltre predisposto che, presentando il ticket di Lunaria presso una delle biglietterie del circuito museale ‘Infinito Recanati’, Museo Civico di Villa Colloredo Mels, Torre del Borgo, Museo della Musica Beniamino Gigli, si potrà usufruire di uno sconto sul biglietto d’ingresso.

Per info e aggiornamenti su Lunaria 2021:
www.musicultura.it – 071-7574320

Print Friendly, PDF & Email