Home Territorio ‘Luna in campo’ alla Reggia di Portici (NA)

‘Luna in campo’ alla Reggia di Portici (NA)

804
'Luna in campo'


Download PDF

Il 14 giugno in occasione del 50° anniversario dello sbarco dell’Uomo sulla Luna

Riceviamo e pubblichiamo dall’AstroUANews Unione Astrofili Napoletani.

In occasione delle celebrazioni del 50° anniversario dello sbarco dell’Uomo sulla Luna, il Gruppo di Divulgazione Scientifica del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II ha organizzato per il giorno venerdì 14 giugno 2019 l’evento ‘Luna in campo’.

Il programma prevede dalle ore 19:00 alle 20:30 cinque presentazioni divulgative nell’Aula Cinese della Reggia di Portici (NA) e dalle ore 21:00 alle 22:00, nell’esedra della Reggia, l’osservazione al telescopio della Luna e di Giove in collaborazione con l’Unione Astrofili Napoletani. L’evento è aperto al pubblico con ingresso libero.

Le presentazioni divulgative inizieranno con ‘Galileo sulla Luna’ di Edgardo Filippone, Dipartimento di Agraria e Unione Astrofili Napoletani, sui disegni frutto delle prime osservazioni in assoluto della Luna eseguite da Galileo Galilei al telescopio e pubblicate nel suo libro ‘Sidereus nuncius’.

Seguirà ‘Coltiviamo lo Spazio’ di Stefania De Pascale, Dipartimento di Agraria, che esporrà le ricerche in corso a Portici sulla coltivazione di piante in microgravità e sul suolo lunare e marziano nelle future imprese spaziali. Gennaro Russo, Center for Near Space dell’Italian Institute for the Future, esporrà il progetto ‘Dalla Luna alla città cislunare’, dove comunità di 1.000 persone abiteranno permanentemente sia nello spazio vicino al nostro pianeta sia su orbite attorno alla Luna e a Marte.

La Graphic Designer Rosa Tedesco presenterà il suo libro ‘Moon: un art book lungo 29 giorni’ e, a chiusura delle presentazioni, Vincenzo Gallo, storico del Programma Apollo della NASA, presenterà il suo libro ’50 anni dopo il futuro’, che racconta il programma spaziale che portò il 20 luglio 1969 l’umanità sulla Luna.

La serata terminerà sul piazzale antistante alla Reggia dove, grazie ad un telescopio da campo, sarà possibile osservare la Luna e il pianeta Giove, che in questi giorni è alla minima distanza dalla Terra, sotto la guida di Soci dell’Unione Astrofili Napoletani che mostreranno anche le principali stelle e costellazioni dell’Estate.

Luna ph Unione Astrofili Napoletani

Print Friendly, PDF & Email