Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia: via libera a risoluzione su efficientamento energetico

Lombardia: via libera a risoluzione su efficientamento energetico

250
Riccardo Pase


Download PDF

Pase: ‘Significativo il voto bipartisan a una proposta che rilancia l’economia e tutela l’ambiente’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Via libera all’unanimità dalla Commissione Ambiente, presieduta dal Consigliere Riccardo Pase, Lega, alla proposta di risoluzione per l’avvio di un progetto di efficientamento energetico degli edifici pubblici lombardi.

Il documento, che nella premesse cita i diversi interventi internazionali, nazionali e comunitari relativi al problema dei cambiamenti climatici, recepisce il progetto presentato in Commissione dal GSE, Gestore dei Servizi Energetici, società per azioni il cui capitale è interamente detenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, per incentivare l’utilizzo di tecnologie energeticamente efficienti su tutto il patrimonio pubblico con particolare attenzione alla rete delle infrastrutture sanitarie lombarde, che più di altre necessitano di maggiore energia e produce costi rilevanti per la gestione ordinaria delle strutture stesse.

Di qui la richiesta di una serie di impegni al Presidente della Regione e alla Giunta, fra i quali

l’attivazione delle competenti Direzioni Generali al fine di razionalizzare la spesa energetica delle infrastrutture sanitarie, anche valutando il coinvolgimento di Energy Service Companies e comunque individuando strumenti contrattuali innovativi, come il partenariato pubblico – privato.

E la promozione

grazie alle risorse messe a disposizione dalla lr. 4 maggio 2020 n. 9 ‘interventi per la ripresa economica’ in base alle disponibilità di bilancio già previste, di specifici bandi al fine di mettere a disposizione delle Amministrazioni comunali ulteriori risorse economiche per la progettazione e realizzazione di interventi funzionali all’efficientamento energetico e all’installazione di impianti FER negli edifici pubblici, anche favorendo strumenti contrattuali innovativi di gestione delle progettualità, quali il partenariato pubblico – privato.

Chieste inoltre la promozione di

iniziative di comunicazione ed educazione ambientale per accrescere la consapevolezza della società civile

e la promozione di

iniziative a favore degli Enti locali per la progettazione e realizzazione di interventi funzionali all’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione pubblica e degli edifici e infrastrutture pubbliche nelle aree montane e nelle aree interne lombarde, favorendo altresì lo sviluppo di sperimentazioni per la creazione di comunità locali di energia.

Nel corso della discussione sono stati recepiti diversi emendamenti presentati dal gruppo Lega, dal PD e dal Consigliere Niccolò Carretta, Gruppo Misto.

Soddisfatto il Presidente Pase:

Significativa l’approvazione all’unanimità. Questa proposta ha un doppio obiettivo: essere un volano per la ripresa economica lombarda e difendere il territorio attraverso la tutela dell’ambiente.

Print Friendly, PDF & Email