Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, presentazione progetto #Y4M – Young People for the Mountains

Lombardia, presentazione progetto #Y4M – Young People for the Mountains

301
#Y4M - Young People for the Mountains


Download PDF

Appuntamento il 24 giugno in Sala Gonfalone a Palazzo Pirelli a Milano

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Un nuovo progetto per portare centinaia di giovani in montagna con il coinvolgimento di 80 rifugi lombardi delle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco e Sondrio: natura, emozioni, cucina, cultura ed esperienze mozzafiato a fil di cielo.
Sarà presentato domani giovedì 24 giugno alle ore 12:30 nella Sala Gonfalone di Palazzo Pirelli il progetto ‘#Y4M – Young People for the Mountains’, patrocinato dal Consiglio regionale della Lombardia e che rientra nell’ambito delle iniziative previste e finanziate dalla Legge regionale per le Montagne lombarde.

Il progetto ha come ente capofila la Sezione CAI di Bergamo e conta anche sui patrocini del CAI Lombardia, dell’Osservatorio per le montagne, dell’Associazione Rifugi di Lombardia e dell’Università degli Studi di Bergamo.

All’evento di domani saranno presenti il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi, i Vice Presidenti Francesca Brianza e Carlo Borghetti e i Consiglieri Segretari Giovanni Malanchini e Dario Violi, oltre ai vertici del CAI regionale, al Presidente del CAI di Bergamo Paolo Valoti, a esponenti dei CAI provinciali, rifugisti e imprenditori montani aderenti al progetto.

Complessivamente saranno messi a disposizione 500 voucher di mezza pensione, cena, pernottamento e colazione, presso i rifugi aderenti: saranno coinvolti giovani lombardi di età compresa tra i 18 e i 30 anni che potranno ottenere il voucher, n.2 per ciascun partecipante equivalente a due notti presso i rifugi prescelti, candidando il proprio progetto ‘Viaggio sulle montagne di Lombardia’.

I pernottamenti saranno consentiti per tutta l’estate a partire dal 4 luglio, data che coinciderà quest’anno con la Giornata regionale per le Montagne.
Ogni partecipante dovrà infine sottoscrivere la carta dei valori montani di ‘Save the Mountains’.

Print Friendly, PDF & Email