Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, approvato provvedimento che ratifica variazioni di bilancio

Lombardia, approvato provvedimento che ratifica variazioni di bilancio

224
Giulio Gallera


Download PDF

Stanziati 3 milioni di euro a garanzia delle perdite subite dalle RSA no profit lombarde

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Via libera a maggioranza in Commissione Bilancio presieduta da Giulio Gallera, Forza Italia, al progetto di legge di ratifica di alcune variazioni di bilancio adottate dalla Giunta regionale in via d’urgenza.
Il provvedimento, illustrato dal relatore Paolo Franco, Gruppo Misto, è composto di tre articoli.

Il primo comporta una variazione di bilancio compensativa tra il capitolo legato ai servizi per lo sviluppo del mercato del lavoro e quello per il sostegno all’occupazione nell’ambito della gestione delle crisi aziendali; il secondo articolo riassume alcune variazioni di bilancio finalizzate all’acquisizione di servizi cha hanno generato debiti fuori bilancio pari a circa 75mila euro, per spese relative sostanzialmente a servizi di natura legale, utilizzo di software, noleggio di autovetture e telefonia mobile; il terzo articolo chiarisce infine che le spese relative ad attività di studio e ricerca finalizzate alla prevenzione e al trattamento delle dipendenze patologiche non gravano sul fondo sanitario regionale e non comportano pertanto oneri aggiuntivi.

Lo stesso articolo introduce infine una garanzia ad opera di Finlombarda pari a un massimo di 3 milioni di euro finalizzata a sostenere le RSA lombarde a fronte delle perdite sostenute in questi mesi di pandemia: l’iniziativa adottata e messa in capo a Finlombarda prevede di finanziare le RSA no profit lombarde mediante l’erogazione di mutui ipotecari, così da sopperire al bisogno di liquidità generato dalla riduzione degli incassi derivante principalmente dai mancati introiti delle rette.

Il provvedimento andrà in Aula per la sua approvazione definitiva nella seduta di Consiglio regionale di martedì 11 maggio.

Print Friendly, PDF & Email