Home Territorio Estero Libia: Arabia Saudita sostiene iniziativa egiziana per fine crisi

Libia: Arabia Saudita sostiene iniziativa egiziana per fine crisi

310
Arabia Saudita


Download PDF

Dopo il ritiro delle forze di Khalifa Haftar dalla Tripolitania

Il Regno dell’Arabia Saudita ha accolto con favore gli sforzi egiziani volti a risolvere la crisi libica e ha confermato il suo sostegno all’appello del Presidente egiziano Abdel Fattah Al-Sisi per un cessate il fuoco in Libia da lunedì 8 giugno, secondo l’iniziativa contenuta nella Dichiarazione de Il Cairo.

Il Regno ha affermato di

accogliere con favore tutti gli sforzi internazionali che chiedono di fermare i combattimenti in Libia e di ritornare sulla strada politica sulla base di pertinenti iniziative e decisioni internazionali, compreso quanto concordato nelle conferenze di Berlino e Ginevra.

Riad ha dichiarato che

bisogna partire dalla politica coerente del Regno nel sostenere gli sforzi per ridurre l’intensità dei conflitti nella regione, preservare l’integrità territoriale dei Paesi arabi, proteggendoli dalle interferenze esterne e dare la precedenza al linguaggio del dialogo tra fratelli su quello delle armi per risolvere le crisi politicamente.

Anche il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha accolto con favore gli sforzi egiziani a sostegno del cessate il fuoco in Libia.

Fonte: https://www.alarabiya.net/ar/saudi-today/2020/06/06/السعودية-ترحب-بالجهود-المصرية-الهادفة-الى-حل-الأزمة-الليبية.html

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.