Home Lazio Regione Lazio Lazio, Di Berardino scrive a Di Maio su Auchan

Lazio, Di Berardino scrive a Di Maio su Auchan

294
Auchan

‘Evitare ricadute sull’occupazione e sul territorio’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

È appena terminato l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico sulla maxi operazione di acquisizione da parte di Conad del gruppo Auchan.

Ho inviato una lettera al Ministro Luigi Di Maio esprimendo la mia preoccupazione per lo stato di agitazione diffuso nella nostra Regione rispetto al futuro dei lavoratori attualmente impiegati nei punti vendita oggetto dell’operazione.

Non risultano ancora chiari diversi punti dell’accordo di cessione e men che meno le strategie industriali che ne starebbero alla base.

Per quello che ci è dato sapere sembra che l’operazione comporti l’acquisizione di circa 1600 punti vendita di Auchan Retail Italia: ipermercati, supermercati, negozi di prossimità con i marchi Auchan, Simply e Sma, disposti sul territorio italiano in modo complementare alla rete Conad. Nel Lazio verrebbero ceduti a Conad 49 punti vendita diretti Auchan con un coinvolgimento di circa duemila lavoratori.

Raccogliamo e condividiamo le preoccupazioni espresse dai sindacati per l’impatto che la cessione a Conad potrebbe avere sul nostro territorio, in particolare per quel che riguarda il settore del terziario e dei servizi, considerate le rilevanti dimensioni occupazionali e di fatturato.

Chiediamo che, come già avvenuto per altre crisi riguardanti il nostro territorio, anche in questo caso, la Regione Lazio sia stabilmente presente al tavolo avviato quest’oggi al MiSE. Per quanto ci compete intendiamo svolgere il nostro ruolo per garantire la tutela occupazionale e quella dell’indotto del nostro territorio.

Così in una nota l’Assessore al Lavoro e Nuovi Diritti della Regione Lazio, Claudio Di Berardino, in riferimento al tavolo avviato quest’oggi al Mise sulla vendita Auchan a Conad.

Print Friendly, PDF & Email