Home Territorio L’assessore Sonia Palmeri riceve il Premio “Le amiche dello sport”

L’assessore Sonia Palmeri riceve il Premio “Le amiche dello sport”

911


Download PDF

Le dichiarazioni in esclusiva dell’assessore Palmeri

Il 21 dicembre presso il nuovo cinema “Hart”, ex cinema Ambasciatori, Via Crispi 33, si è tenuta la festa di Natale del Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile, che tra i premiati ha visto anche la Dott.ssa Sonia Palmeri, Assessore alle Risorse Umane, Lavoro, Demanio e Patrimonio della Regione Campania.

Laureata in Giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli, Master di specializzazione in “Personale e Organizzazione” presso Istud di Stresa, vanta un’esperienza lavorativa di tutto rispetto nel settore dell’imprenditoria quale Amministratore Unico e Direttore Generale proprio nel campo del personale e della gestione delle risorse umane, dove si è occupata a lungo anche di politiche del lavoro attive e passive.

La scritta che appare sulla targa reca proprio la motivazione del premio: “Per l’impegno profuso in questi anni per dare lustro alla città di Napoli”.

In merito, l’Assessore Palmeri ha rilasciato alla nostra testata la seguente dichiarazione in esclusiva:

Ogni giorno nella mia attività cerco di ispirarmi ai valori dello sport: disciplina, rigore, lealtà, spirito di squadra e grande determinazione. Queste sono le qualità che devono ispirare l’azione di ogni buon amministratore pubblico. Napoli e la Campania ne hanno un gran bisogno.

Ringrazio la società Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile per aver riconosciuto in me queste qualità come donna impegnata nel mondo del lavoro.

Tornando alla serata, ricordiamo i più di trecento selezionatissimi ospiti presenti a questa iniziativa “in rosa” volta a sensibilizzare il mondo dello sport partenopeo.

Se l’anno scorso era stato presentato un calendario contro la violenza sulle donne, con protagoniste le stesse atlete della squadra, quest’anno, il premio ideato dal Direttore Generale della società, Italo Palmieri, e dal giornalista Lorenzo Crea, “Le amiche dello Sport”, è stato conferito a donne che, in diversi settori, hanno mantenuto alto il nome di Napoli negli anni.

A ritirare il premio, oltre all’Assessore Sonia Palmeri, la giornalista Cecilia Donadio, la cantante Monica Sarnelli, la calciatrice Valeria Pirone, Alessandra Clemente, assessore ai giovani del Comune di Napoli, l’imprenditrice Susanna Moccia e la modella Laura Tresa.

A testimoniare poi particolare solidarietà e vicinanza alla popolazione francese dati i terribili eventi delle scorse settimane, la premiazione del nuovo console francese, Jean Paul Seytre. Ricordiamo, inoltre, che un rapporto consolidato con la Francia era già palpabile dal 2012, anno del gemellaggio con la società sportiva del Paris Saint Germain.

A condurre la serata, che ha avuto inizio alle 21:00, Alfredo Mariani affiancato da Cristina Del Grosso. Tra gli ospiti Carlo Ruosi, Luciano Brancaccio, Alfredo Donadio, Emilio Di Marzio, Lele Artigliere, Furio Stasi, Alessandro Giammattei, Gennaro Cavallino, Michele Picardi, Bruno e Cristina Del Grosso, Linda Suarez, Franco Di Stasio, Lello ed Alessandro Riccio, Nando Misuraca, Alessandro Totaro, Anna Paparone, Alessandro Totaro, Angelo Siimonelli con Marianna Foi, Fulvio Gais ed al gran completo la prima squadra del Napoli Calcio Femminile e le giovanili Primavera, Giovanissime ed esordienti.

Print Friendly, PDF & Email
Pietro Riccio

Autore Pietro Riccio

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.