Home Campania Comune di Napoli L’Assessore Palma sulla Consigliera Valente

L’Assessore Palma sulla Consigliera Valente

1477
Salvatore Palma


Download PDF

Dichiarazione dell’Assessore al Bilancio Salvatore Palma

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Sorprendono sempre le esternazioni della consigliera Valente che inducono ad immaginare la presenza di un sottobosco negli atti dell’Amministrazione pieno di segreti e trame. Voglio rassicurarla che non è così.
Nel paventare trame segrete forse la consigliera si riferisce alla ricognizione dei debiti fuori bilancio, assunti nella delibera di proposta al Consiglio per la maggior parte dovuti a sentenze passate in giudicato per fatti molto lontani nel tempo e generati dalle passate Amministrazioni, censiti e valutati già nel nostro piano di riequilibrio, approvato nel lontano 2014, per una cifra complessiva pari a ben 650 milioni.

Non contenti, di questa primo atto di trasparenza, l’attuale amministrazione ha appostato nell’ultimo bilancio ulteriori 100 milioni per passività potenziali, sottraendo con tale accantonamento risorse alla spesa corrente, fedeli all’obiettivo di risanare l’ente. Per quanto attiene ai paventati 125 milioni, forse la consigliera si riferisce al contenzioso in essere per la gestione commissariale relativa al terremoto dell’80 il cui debito è per il 90% a carico del Commissario governativo e mal gestito fino ad oggi.

Forse la sua esperienza maturata induce la consigliera a ragionare in maniera diametralmente opposta a quest’Amministrazione che ha fondato il suo agire sulla trasparenza e sulla verità degli atti, spazzando via, definitivamente, quel sottobosco che forse ha caratterizzato la vita dell’Ente fino a qualche anno fa.

Print Friendly, PDF & Email