Home Territorio ‘L’arte del Danzare Assieme’, presentato catalogo mostra di Cibelli

‘L’arte del Danzare Assieme’, presentato catalogo mostra di Cibelli

1487
Sylvain Bellenger, Angela Trecce e Diego Cibelli


Download PDF

Cibelli: ”L’Arte del Danzare Assieme’: una coreografia in cui il mago – inventore è ovunque ma in nessun luogo’

Diego Cibelli è un artista partenopeo che lavora dividendosi tra Napoli e Berlino. I suoi lavori, molto particolari ed eleganti, si propongono di evidenziare la relazione che intercorre tra l’uomo e l’ambiente.

Mi chiedo in cosa consista questa relazione, e lo domando all’artista, che è appena arrivato, vestito di bianco e con una meravigliosa collana dorata.

In generale mi interessa l’aspetto della relazione tra uomo e ambiente perché credo che con e attraverso l’ambiente possano nascere delle storie.

In quanto designer e in contemporanea artista mi interessa capire quale narrazione i miei oggetti debbano avere; io credo che ogni oggetto che tu crei debba raccontare delle storie, avere la capacità di sviluppare un rapporto empatico con l’essere umano.

Mi è stata data una grande opportunità, quella di confrontarmi con una meravigliosa collezione del museo, nello specifico le incisioni borboniche che, all’epoca, avevano un ruolo di comunicazione veramente importante; venivano infatti inviate ad altre corti per mostrare quella che era la bellezza e la forza del Regno di Napoli.

Mi interessa, quindi, capire come gli oggetti, i prodotti, al di là del loro rapporto artistico possano comunicare i temi più alti, come quello politico e quello sociale.

E, proprio stamattina, 21 ottobre, nella sala Burri del Museo e Real Bosco di Capodimonte si è tenuta la presentazione del catalogo della Mostra ‘Diego Cibelli. L’arte del Danzare Assieme’, edizioni Iemme, a cura di Angela Tecce e Sylvain Bellenger, inserita nel ciclo di mostre – focus ‘Incontri sensibili’ in cui artisti contemporanei dialogano con la colleziona storica del museo.

Diego Cibelli

Nell’esposizione Cibelli ha voluto associare la porcellana contemporanea, le sue creazioni, alle antiche ceramiche delle collezioni di Capodimonte, le incisioni su rame alla carta stampata che tappezza le pareti, con una serie di dettagli digitalizzati delle incisioni della famosa collezione di stampa Firmian al Museo, una delle più importanti in Italia, e, quattro dipinti di Carlo Saraceni, che illustrano gli episodi tratti da ‘Le Metamorfosi’ di Ovidio.

Prosegue l’artista:

‘L’Arte del Danzare Assieme’ è una coreografia in cui il mago – inventore è ovunque ma in nessun luogo e che rende visibile quanto l’uomo possa contenere, dentro di sé, una parte del territorio, come per il paesaggio, e questa mostra è lo specchio di questa relazione tra uomo e paesaggio.

Diego Cibelli ma come è inteso il paesaggio?

C’è una definizione molto interessante da citare sul paesaggio. Per la comunità europea il paesaggio nasce nella percezione dell’individuo, quindi prendersene cura vuol dire prendersi cura della percezione dell’individuo.

I progettisti, secondo me, hanno una grossa responsabilità, quella di costruire cose che stanno bene tra l’uomo e il paesaggio e hanno il compito di unire queste due entità con un filo comune.

Sylvain Bellenger e Diego Cibelli

Alla presentazione hanno partecipato anche Angela Tecce, Presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, partner istituzionale della mostra, e Sylvain Bellenger, Direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, che con il suo fascino francese e da buon padrone di casa, mi racconta:

Ci sono moltissimi eventi di cui si occupa il museo. Dopo Cibelli siamo già alle prese con un progetto per Natale, la rilettura del ‘600 napoletano proposta da Stefano Causa e Patrizia Piscitello. Entrambi hanno deciso di darci la loro personale interpretazione del ‘600 attraverso le collezioni di Capodimonte.

Si passa poi a quello che stiamo organizzando per Pasqua, una mostra su Caracciolo. Nel frattempo, continueremo a proporne altre, più piccole, più mirate, ma altrettanto interessanti.

Non dimentichiamo la nostra Chiesa di San Gennaro, rivisitata e decorata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava che sta riscuotendo un successo senza precedenti.

Pensa che anche dalla Curia si sono congratulati con noi per il ritorno alla fede di questa magnifica chiesa un tempo abbandonata. Tanta gente la viene a visitare restando incantata dalla luce e dai colori che si incontrano. La bella notizia, poi, è che il prossimo 28 ottobre, Cardinale di Napoli la verrà anche a benedire.

La mostra, ricordiamo, per l’enorme successo di pubblico e critica, è stata prorogata al 31 ottobre ed è visitabile tutti i giorni eccetto il mercoledì, al secondo piano dell’incantevole museo partenopeo, dalle 10:00 alle 17:30, con ultimo ingresso alle 17:00.

Informazioni sul catalogo
titolo ‘Diego Cibelli. L’Arte del Danzare Assieme’
a cura di Angela Tecce e Sylvain Bellenger
inserti grafici di Diego Cibelli
ISBN 9788899928803 – Iemme edizioni 2021
formato 20×24 cm, brossura
96 pagine
costo €15,00

 

Catalogo mostra 'Diego Cibelli. L'Arte del Danzare Assieme'

Print Friendly, PDF & Email

Autore Antonella di Lello

Antonella di Lello, giornalista radiotelevisiva e sportiva, specialista in pubbliche relazioni. Etologa ed educatrice cinofila.