Home Territorio ‘La Fisarmonica tra antico e moderno’ a Domus Ars

‘La Fisarmonica tra antico e moderno’ a Domus Ars

195
'La Fisarmonica tra antico e moderno'


Download PDF

In concerto il 24 novembre a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

Domenica 24 novembre, alle ore 20:30, nell’ambito della rassegna ‘Concerti al Centro’ presso il Centro di Cultura Domus Ars, sito in via Santa Chiara 10/C, Napoli, ci sarà un altro suggestivo concerto, ‘La Fisarmonica tra antico e moderno’, con Luca De Prisco fisarmonica. Musiche di J. S. Bach, C. P. h. E. Bach, D. Scarlatti, A. Piazzolla, F. Ferrari.

Luca De Prisco ha studiato fisarmonica presso il Conservatorio ‘D. Cimarosa’ di Avellino laureandosi con il massimo dei voti e la lode nel 2015. Nel 2017 termina il biennio specialistico presso il Conservatorio ‘L. Refice’ di Frosinone con la medesima votazione sotto la guida del Maestro Francesco Gesualdi. Negli anni ha concentrato i suoi studi sulla prassi musicale del repertorio Barocco e Galante e su quella Contemporanea tenendo concerti sia da solita che in ensemble.

Suona regolarmente sia da solista che in formazioni da camera. Nel 2011 fonda assieme al suo maestro e ai suoi colleghi di studi il quintetto di fisarmoniche ‘Rows Ensamble’ con il quale ha tenuto, tra gli altri, importanti concerti presso il Teatro Everest e il Museo del Novecento a Firenze, per Nuova Consonanza in Roma e Resonance Contemporaine in Bourg-En-Bresse in Francia. Ha suonato a più riprese con l’orchestra del Conservatorio di Avellino sia repertorio di musica sacra che da film.

Nel 2015 fonda un trio specializzato in tango argentino con il quale si è esibito presso il “Majestic” di Napoli, Il Teatro “Sant’Alfonso dei Liguori”, il “Tango Fest” di Palermo su coreografie di ballerini di tango di fama internazionale.
Da solista ha suonato presso l’importante istituzione musicale fiorentina G.A.M.O, l’associazione culturale Dello Scompiglio e presso teatri campani tra cui il Teatro Biancardi di Avella, il Teatro Gelsomino di Afragola e il teatro “Quartieri Airots” di Napoli.
Attualmente è impegnato nella lavorazione del suo disco sulle Sonate “Prussiane” di Carl Philipp Emanuel Bach.

Ingresso:
intero €10,00 – ridotto € 7,00
I giovani fino al 26° anno di età, gli over 60, possono acquistare i biglietti a prezzo ridotto

Per info:
Domus Ars
via Santa Chiara, 10
Napoli
081-3425603

Print Friendly, PDF & Email