Home Rubriche Muórze e surze Impepata di cozze

Impepata di cozze

320
Impepata di cozze


Download PDF

Ingredienti per 6 persone:
2 kg di cozze
2 spicchi d’aglio
sale q.b.
pepe nero q.b.
prezzemolo q.b.
Preparazione:
Oggi vi propongo una ricetta essenziale, ma gustosissima, uno dei tanti piatti di punta della cucina campana.

Unico vero segreto per l’ottima riuscita sta nella freschezza delle cozze, quindi, se vi rivolgete al vostro pescivendolo di fiducia, sarete certi di non incappare in brutte sorprese.

Anzi, visto che vi trovate, chiedete proprio a lui di pulirle, dato che, avendo a disposizione i giusti utensili ci metterà solo pochi minuti e voi, a casa, dovrete fare solo un veloce risciacquo.

Se, al contrario, preferite pensare voi alla pulizia, vi ricordo che quelle di allevamento richiedono più tempo, perché hanno sopra quei fastidiosi “denti di cane”, i parassiti delle specie di “vulcanetti” bianchi e duri, mentre quelle di scoglio, al contrario, ne sono privi, e le cozze, di conseguenza, saranno più piccole ma molto saporite.

Vanno pulite sotto l’acqua corrente, raschiando i “denti di cane” con un coltello e tirando via, dal basso verso l’alto, anche la barbetta finché non fuoriesce completamente dal guscio. Infine, utilizzate una spazzola di metallo o un gomitolo di lana d’acciaio, per spazzolarle singolarmente.

Ora passiamo alla cottura.

In un’ampia padella fate soffriggere gli spicchio d’aglio tagliati a pezzetti e, quando si saranno imbionditi, aggiungete le cozze. Coprite con il coperchio, avendo cura, con una certa frequenza, di scuotere il recipiente dal basso verso l’alto, tenendo ben saldo il manico.

Una volta che si saranno aperte tutte le cozze, occorrono solo pochissimi minuti, spolverate con abbondante pepe nero, meglio se macinato fresco, dà un gusto più deciso.

Adagiate le cozze sul piatto da portata, versate il sughetto di cottura filtrato e dell’altro pepe.

Io a questo punto, aggiungo anche una generosa spolverata di prezzemolo, i puristi, al contrario, inorridirebbero, ma, come sempre, è una questione di gusti.

Se piace, accompagnate il piatto con fettine di limone e pane tostato.

Servite con del Resling.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Carolina Barra

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.