Home Territorio Il settore vitivinicolo diventa 4.0

Il settore vitivinicolo diventa 4.0

514
Economia sotto l'ombrellone


Download PDF

Il 13 agosto il secondo incontro di ‘Economia sotto l’Ombrellone’ a Lignano Sabbiadoro (UD)

Riceviamo e pubblichiamo.

Guarda al settore vitivinicolo il secondo appuntamento di ‘Economia sotto l’Ombrellone’. La rassegna in programma a Lignano Sabbiadoro (UD) propone lunedì 13 agosto al Beach Aurora Lungomare Alberto Kechler – località Lignano Pineta, inizio alle 18:30, un confronto sulle potenzialità di un ambito che in Italia – e ancor più in Friuli Venezia Giulia – viene considerato un’eccellenza.

Partendo dalla rivoluzione 4.0, tre gli aspetti sui quali si farà focus: le prospettive della produzione vitivinicola, le possibilità occupazionali e i risvolti sociali. Con tre relatori d’eccezione: Carlo Feruglio, presidente dell’azienda agricola La Ferula, il direttore della Fondazione Villa Russiz Giulio Gregoretti e Marco Tam presidente del Gruppo Greenway; tre modi diversi di guardare al mondo agricolo accomunati da un elemento: la passione per la terra e per il proprio territorio.

Punto di partenza è il mondo vinicolo. Un settore che l’Area Studi di Mediobanca, nella sua ultima indagine, ha dato in crescita per l’ottavo anno consecutivo. Secondo il documento, nel 2017 è aumentato il fatturato delle società italiane, +6,5% sul 2016, grazie alla buona performance dell’export, +7,7%, con un boom del commercio verso l’Asia, +21,1%, ma anche al contributo delle vendite domestiche, +5,2%.

Questa crescita ha portato ad un aumento degli occupati, +1,8%, e degli investimenti, +26,7%, aprendo di fatto a positive aspettative per il 2018. Infatti la vendemmia, attesa a breve, lascia ben sperare. Per esempio, in Friuli Venezia Giulia dove la stagione è iniziata leggermente in ritardo, secondo l’Unione Italiana Vini dovrebbe essere più abbondante rispetto allo scorso anno, con una qualità ottima.

Del resto, è l’intero settore primario a risentire di un’importante crescita. Il Rapporto statistico annuale 2017 della Regione FVG, parla di 15.242 occupati in agricoltura nel 2016. Per quanto rappresenti solo il 3,1% del totale, l’occupazione del settore primario ha registrato una significativa crescita dal 2011, in particolare nell’ultimo anno, +15,1%.

L’incontro ‘Prospettive della produzione vitivinicola, possibilità occupazionali e attività sociali’ è moderato dal giornalista e responsabile editoriale Nordest di EoIpso Carlo Tomaso Parmegiani. Al termine è previsto un aperitivo per consentire di incontrare, in maniera informale e conviviale i relatori.

L’ottava edizione di Economia sotto l’Ombrellone è organizzata da Eo Ipso – comunicazione ed eventi, ha il patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro e di Turismo FVG.

Main sponsor: Sky Gas & Power, CrediFriuli, Bcc Pordenonese, Bcc Staranzano e Villesse, Banca di Udine.

La rassegna ha il contributo di: Confindustria Udine, Ramberti attrezzature balneari, GLP – intellectual property office, Gruppo Greenway Bionenergie, San Daniele bioenergia, Real Comm, Idea Prototipi, SecurBee e Servizi 4.0. Sponsor tecnici: Scriptorium Foroiuliense, Fondazione Villa Russiz, Beach Aurora, Lignano Pineta, Hotel Ristorante President e Porto Turistico Marina Uno.

I prossimi appuntamenti di Economia sotto l’Ombrellone:

Lunedì 20 agosto ore 18:30
‘Come investire i propri risparmi in un mondo che cambia’
Leonardo Balconi – Responsabile Area finanza di Credifriuli
Mario Fumei – Consulente finanziario
Andrea Paderni – Consulente finanziario di Copernico SIM
Nicola Rotondo – Direttore generale Investitori Associati Consulenza SIM

Lunedì 27 agosto ore 18:30
‘Occasioni di lavoro dal recupero di antichi mestieri’
Vincenza Crimi – Corniciaia
Michele Della Mora – Restauratore di libri e stampe antichi
Roberto Giurano – Direttore Scriptorium Foroiuliense

Al termine degli incontri sarà offerto un aperitivo dalla Fondazione Villa Russiz
L’ingresso è libero e gratuito.
Economia sotto l'ombrellone 2018

Print Friendly, PDF & Email